• Open
  • 2 Dicembre 2008 alle 8:24 #4486

    Ho già postato questa Archontophoenix e a me pare proprio una cunninghamiana.
    Le caratteristiche distintive che mi hanno portato a questa supposizione sono:
    – il verde intenso;
    – indumento color ruggine;
    – il fusto esile ed allungato.

    Nonostante esperti come Pietro e Carlo si sono orientati su alexandrae.
    Forse con queste altre foto posso facilitare il riconoscimento, magari di chi ne possiede qualche esemplare.

    Enzo
    Calabria/costa tirrenica meridionale est/ 2 m s.l.m./ 5 m dal mare
    Latitudine 38°5o’ / Zona climatica 9b/10a (USDA)
    Clima temperato subtropicale (Koppen)

    judenzoPosts: 502
    • 24Topic
    • 502Risposte
    • 526Post totali
    21 Dicembre 2008 alle 9:18 - Views: 420 #37486

    quote:


    La più resistente, relativamente parlando, dovrebbe essere la ‘Jamaican Tall’. Naturalmente tentar non nuoce
    Pietro Puccio
    ________________________________________________________________________________
    Certo è che il Cocos Nucifera è l’essenza della tropicalità e su tutti i forum di palmofili di ogni parte del mondo le discussioni sulla possibilità di coltivarlo in questa o quella zona climatica si sprecano. Sul sito di un referenziato vivaista …………Riporta che un”Jamaican Tall” è sopravvissuto sebbene defoliato a 19 F che dovrebbero equivalere a -7C°ed è tutt’ora in vita.Io 10 euri al fioraio sotto casa li spenderei.

    ….. a patto di selezionare le specie che non risentono degli spruzzi di acqua salmastra
    ….. puoi trovare da più parti indicazioni sulle specie resistenti alla salinità
    roberto bruno


    Ciao Federico,
    cercherò la Jamaican Tall probabilmente.
    Più che altro sto cercando palme che stanno bene sul mare ed idonee al mio clima.

    Enzo
    Calabria/costa tirrenica meridionale est s.l.m./ 5 m dal mare/ 9b

    Scritto Da – judenzo on 21 Dicembre 2008 09:22:30

    ffeeddee
    Partecipante
    Posts: 2765
    • 75Topic
    • 2765Risposte
    • 2840Post totali
    21 Dicembre 2008 alle 12:08 - Views: 367 #37487

    una bella cicadea originaria delle coste sabbiose del Messico e’ la zamia furfuracea, si trova facilmente, ha belle foglie e sta bene in gruppo, non cresce più di 1,5 m in altezza, riporta danni a partire da -2 C
    Se ne e’ parlato in questo forum (con foto)

    Federico

    Ravenna
    Zona climatica 8a/8b (USDA)

    judenzoPosts: 502
    • 24Topic
    • 502Risposte
    • 526Post totali
    21 Dicembre 2008 alle 15:54 - Views: 420 #37488

    quote:


    una bella cicadea originaria delle coste sabbiose del Messico e’ la zamia furfuracea, si trova facilmente, ha belle foglie e sta bene in gruppo, non cresce più di 1,5 m in altezza, riporta danni a partire da -2 C
    Se ne e’ parlato in questo forum (con foto)

    Federico


    Grazie per il consiglio, molto bella, inoltre non dovrebbe avere spine(per me cosa molto importante).
    Si dovrebbe trovare facilmente, come pure la skinneri e la pumila(floridiana).
    Danni relativi alle temperature sotto zero qui da me non ci sono.
    Il problema, se vogliamo, è il vento combinato con la salsedine.
    In particolar modo quando la temperatura del mare sale eccessivamente, spinta anche dai fondali bassi nelle prime 2 miglia dalla costa, si formano dei mulinelli, il principio è il medesimo degli uragani.
    Posto una foto per essere più chiaro:

    quote:


    Più che altro sto cercando palme che stanno bene sul mare ed idonee al mio clima.


    Enzo
    Calabria/costa tirrenica meridionale est s.l.m./ 5 m dal mare/ 9b

    Scritto Da – judenzo on 21 Dicembre 2008 16:14:25

    TraianoPosts: 134
    • 14Topic
    • 134Risposte
    • 148Post totali
    21 Dicembre 2008 alle 20:10 - Views: 457 #37489

    Judenzo, vista questa foto io non piantarei nulla, ma se proprio vuoi prova con i
    i sabal palmetto, tuttavia ritengo che le piante più adatte alle tue caratteristiche ambientali e climatiche siano le tamarix gallica, tetranda e petrandra.

    Calabria – Golfo di Sant’Eufemia – 445 s.l.m.
    Latitudine 38°50′
    Zona climatica 9a/9b (USDA)
    Clima temperato subtropicale (Koppen)

    judenzoPosts: 502
    • 24Topic
    • 502Risposte
    • 526Post totali
    22 Dicembre 2008 alle 9:32 - Views: 420 #37490

    Ciao Traiano,

    quote:


    .. vista questa foto io non piantarei nulla, ma se proprio vuoi prova con i
    i sabal palmetto


    Ho già dei sabal minor e palmetto.

    quote:


    tuttavia ritengo che le piante più adatte alle tue caratteristiche ambientali e climatiche siano le tamarix gallica, tetranda e petrandra.


    Anche una tamerix di grandi dimensioni e durante l’inverno non è un bel vedere.

    Ad ogni modo ho visto molti alberi abbattuti da venti con forze eccezionali, mai le palme.
    Ho preso una archontophoenix per la sua spiccata resistenza al vento.

    Enzo
    Calabria/ clima sub-tropicale mediterraneo costiero meridionale s.l.m./ 9b

    Scritto Da – judenzo on 02 Gennaio 2009 11:04:34

    PalmentePosts: 348
    • 81Topic
    • 348Risposte
    • 429Post totali
    11 Settembre 2011 alle 14:43 - Views: 388 #37491

    ecco la mia archontophoenix, penso sia l’alexandrae, acquistata a metà luglio


    aecreazioniPosts: 2118
    • 132Topic
    • 2118Risposte
    • 2250Post totali
    11 Settembre 2011 alle 14:57 - Views: 288 #37492

    Confermo… si può anche usare il cavetto riscaldante per acquari,i risultati sono eccellenti.

    PalmentePosts: 348
    • 81Topic
    • 348Risposte
    • 429Post totali
    29 Settembre 2011 alle 11:40 - Views: 382 #37493

    l’archontophoenix che ho postato è un alexandrae? o una maxima?

    Gabriele

    pietropuccio
    Partecipante
    Posts: 3132
    • 375Topic
    • 3132Risposte
    • 3507Post totali
    30 Settembre 2011 alle 8:27 - Views: 290 #37494

    quote:


    l’archontophoenix che ho postato è un alexandrae? o una maxima?


    Non credo esistano maxima di quelle dimensioni nei nostri vivai (e forse di qualsiasi dimensione), in ogni caso le differenze sono impercettibili, solo al momento della fioritura, in un confronto diretto, si potrebbe notare la differenza.

    Pietro Puccio
    Palermo
    Zona climatica 9b (USDA)
    Temperato subtropicale (Koppen)

    Pietro
    Palermo
    Zona (USDA) 9b
    https://www.monaconatureencyclopedia.com/enciclopedia/piante/

    PalmentePosts: 348
    • 81Topic
    • 348Risposte
    • 429Post totali
    18 Settembre 2012 alle 11:54 - Views: 418 #37495

    ecco come è combinata questa archontophoenix, piantata 1 anno fa, questa è l’unica foglia che ha aperto, e manco completa, e poi ha un’altra foglia da mesi li ferma alla stessa altezza, perchè si comporta cosi ?


    Palermo
    Gabriele

    aecreazioniPosts: 2118
    • 132Topic
    • 2118Risposte
    • 2250Post totali
    18 Settembre 2012 alle 15:07 - Views: 314 #37496

    Secondo me e’dovuto ha sbalzi di temperatura!

    pietropuccio
    Partecipante
    Posts: 3132
    • 375Topic
    • 3132Risposte
    • 3507Post totali
    18 Settembre 2012 alle 18:04 - Views: 293 #37497

    Che fine hanno fatto le altre foglie?

    Pietro Puccio
    Palermo
    Zona climatica 9b (USDA)
    Temperato subtropicale (Koppen)

    Pietro
    Palermo
    Zona (USDA) 9b
    https://www.monaconatureencyclopedia.com/enciclopedia/piante/

    PalmentePosts: 348
    • 81Topic
    • 348Risposte
    • 429Post totali
    18 Settembre 2012 alle 23:46 - Views: 432 #37498

    le altre foglie erano quelle dell’anno scorso e si sono seccate

    quando l’ho piantata ho fatto una buca enorme, anche perchè 30 cm dietro c’era un cipresso e ho scavato assai per levare tutte radici grosse del cupressus

    può essere il fatto di aver fatto una buca grossa? anche se ovviamente io il terreno l’ho pressato per bene

    Palermo
    Gabriele

    Scritto Da – palmente on 18 Settembre 2012 23:51:55

    pietropuccio
    Partecipante
    Posts: 3132
    • 375Topic
    • 3132Risposte
    • 3507Post totali
    19 Settembre 2012 alle 8:56 - Views: 292 #37499

    quote:


    le altre foglie erano quelle dell’anno scorso e si sono seccate


    La pianta mi “dice” che le foglie sono state tagliate quando non erano completamente secche, e questo è il risultato.

    Pietro Puccio
    Palermo
    Zona climatica 9b (USDA)
    Temperato subtropicale (Koppen)

    Pietro
    Palermo
    Zona (USDA) 9b
    https://www.monaconatureencyclopedia.com/enciclopedia/piante/

    judenzoPosts: 502
    • 24Topic
    • 502Risposte
    • 526Post totali
    19 Settembre 2012 alle 22:28 - Views: 448 #37500

    quote:


    La pianta mi “dice” che le foglie sono state tagliate quando non erano completamente secche, e questo è il risultato.


    Già, i piccioli secchi sono verticali e chiudono l’apice.

    Enzo
    Calabria tirrenica meridionale (sul mare) zona 9b