• Open
  • 13 Gennaio 2005 alle 10:02 #194

    Ciao a tutti!
    Chi di Voi mi potrebbe,per favore, dare un consiglio…come far sopravivere la Thunbergia grandiflora d’inverno???
    Ho provato di tutto..tenerla quasi asciutta come consigliano i libri, poi a casa nel caldo, fingendo che l’estate non è mai finita o fuori dove la temperatura non scende sotto 10gradi…ma niente.
    Ogni anno la devo ricomprare!!!
    Premetto che ho anche la Thunbergia erecta…quasi 3 anni e l’inverno sopravive senza alcun problema.
    Dove sbaglio??? Buona giornata Martina

    Foto:Thunbergia grandiflora e Clerodendrum ugandense

    Franco
    Partecipante
    Posts: 307
    • 51Topic
    • 307Risposte
    • 358Post totali
    13 Gennaio 2005 alle 12:57 - Views: 474 #7103

    Ciao Martina!
    Ho anch’io una pianta di Thunbergia Grandiflora, e, quando la temperatura si fa “fresca” per questa pianta, la porto gradualmente all’interno, in un luogo intermedio tra la zona finale dove la colloco e l’esterno (un patio o simile); questo accorgimento permette alla pianta di adattarsi al cambiamento. La posizione in cui la tengo in inverno è quella rivolta ad est, riceve un po’ di sole al mattino, e la mantengo sui 10° circa; sopravvive tranquillamente, ricompensandomi ogni anno con bellissime fioriture. Prova così..

    gianniPosts: 58
    • 13Topic
    • 58Risposte
    • 71Post totali
    13 Gennaio 2005 alle 23:53 - Views: 436 #7104

    La mia Thunbergia grandiflora è davvero strana. Abitando al nord la devo tenere in vaso che interro solo un poco d’estate. La pianta si sviluppa moltissimo nel periodo estivo e autunnale, poi, per ripararla nel tunnel la poto drasticamente in autunno. Nonosante ciò la pianta soffre molto l’espianto e si secca completamente fino a qualche decimetro dal vaso. A primavera la rimetto al solito posto e lei mette nuove cacciate sempre più vigorose. Durante l’inverno non c’è ragione di innaffiarla molto. Sicuramente gradirebbe stare piantata per terra, ma dimostra di farcela anche così e di saper sopportare gli stress.

    Ciao a tutti!
    Chi di Voi mi potrebbe,per favore, dare un consiglio…come far sopravivere la Thunbergia grandiflora d’inverno???
    Ho provato di tutto..tenerla quasi asciutta come consigliano i libri, poi a casa nel caldo, fingendo che l’estate non è mai finita o fuori dove la temperatura non scende sotto 10gradi…ma niente.
    Ogni anno la devo ricomprare!!!
    Premetto che ho anche la Thunbergia erecta…quasi 3 anni e l’inverno sopravive senza alcun problema.
    Dove sbaglio??? Buona giornata Martina

    Foto:Thunbergia grandiflora e Clerodendrum ugandense

    [/quote]

    MartinaPosts: 629
    • 201Topic
    • 629Risposte
    • 830Post totali
    20 Gennaio 2005 alle 15:26 - Views: 464 #7105

    Grazie per i vostri consigli…anch’io d’inverno la mettevo nel ripostiglio fatto tutto con i vetri,tipo una serra fredda rivolta ad est-per protegerla più dai venti freddi che per la temperatura stessa – ma niente,si seccava dopo un paio di settimane … spero quest’anno ci riuscirò a farla sopravivere.
    E se la pianterei in piena terra???
    Abito nel sud Italia – Puglia..200m dal mare..con l’inverno mite – sopraviverebbe???

    Foto: Thunbergia alata..”Susanna con occhi neri”

    pietropuccio
    Partecipante
    Posts: 3131
    • 375Topic
    • 3131Risposte
    • 3506Post totali
    20 Gennaio 2005 alle 17:11 - Views: 530 #7106

    Prova a piantarla in piena terra, pare resista ad alcuni gradi sotto lo zero perdendo eventualmente la parte aerea, ma ricacciando dalla base. Se le minime sono di qualche grado al più sotto lo zero e sporadiche dovrebbe rimanere indenne, nel qual caso dovrai usare il macete tra qualche anno per tenerla a bada .
    Ciao

    Pietro Puccio
    Palermo, zona (USDA) 9b/10a

    Pietro
    Palermo
    Zona (USDA) 9b
    https://www.monaconatureencyclopedia.com/enciclopedia/piante/

    lulu
    Partecipante
    Posts: 935
    • 159Topic
    • 935Risposte
    • 1094Post totali
    20 Gennaio 2005 alle 18:02 - Views: 428 #7107

    Franco e io abbiamo un’amica in comune che ne ha una in piena terra in Liguria ( vicino al mare però ) e direi che è sempre in fioritura e gli fruttifica ( produce i semi ) senza nessun problema. Direi anche io che se non gela ha bisogno di tanto, tanto posto. Ma se non mi gelasse le darei tutto il posto che vuole……

    Lilio apuloPosts: 310
    • 6Topic
    • 310Risposte
    • 316Post totali
    22 Gennaio 2005 alle 14:37 - Views: 452 #7108

    Martina,

    ho capito che vivi a Gallipoli? se si, allora non avrai nessun problema con la Thunbergia grandiflora, perchè da me (Bari) fa più freddo e resiste benissimo. Sempreverde su muri esposti a sud, altrimenti si spoglia, ma comunque ‘ricaccia’ sempre dal piede.La T.erecta è certamente più delicata e non riesco a tenerla.

    Angelo

    MartinaPosts: 629
    • 201Topic
    • 629Risposte
    • 830Post totali
    22 Gennaio 2005 alle 22:17 - Views: 492 #7109

    Grazie a tutti per i consigli…la Thunbergia grandiflora…la pianterò sicuramente nel mio giardino, ma che mi dite delle altre (tranne T.mysoriensis-delicata e T.alata-c’è l’ho ovunque).
    Voglio dire Thunb. coccinea, gibsonii,battiscombei..le coltiva qualcuno di Voi????
    Foto : Thunbergia alata