• Open
  • 17 Febbraio 2013 alle 19:56 #4041

    Lancio un appello agli amici del Forum: qualcuno coltiva piante da frutta tropicale, lungo i comuni della costa laziale? Ed eventualmente con quali risultati.
    Oltre ovviamente, al banano dhussray, di cui mi ha fatto dono l’amico Luk.
    …grazie

    Ange Cerveteri Roma
    Zona climatica 9a/b (USDA)
    Temperato caldo (Koppen)

    Scritto Da – Viandante il 17 Febbraio 2013alle ore 20:39:36

    Antonio 46Posts: 330
    • 29Topic
    • 330Risposte
    • 359Post totali
    17 Febbraio 2013 alle 23:49 - Views: 388 #32888

    Ricordo una vecchia discussione che parlava di un Avocado
    coltivato con successo in piena terra e, guarda il caso, in zona laziale.

    Antonio Sabbetti
    Torino zona USDA 7B

    rafa_nadaPosts: 745
    • 82Topic
    • 745Risposte
    • 827Post totali
    18 Febbraio 2013 alle 0:29 - Views: 454 #32889

    Se non erro anche Casimiroa edulis potrebbe farcela. Caio, in zona Castelli Romani, se non sbaglio ne coltivava un esemplare…

    ViandantePosts: 126
    • 13Topic
    • 126Risposte
    • 139Post totali
    18 Febbraio 2013 alle 9:36 - Views: 376 #32890

    hey amici grazie! ho consultato i vari articoli postati ed ho raccolto alcuni dati, qui chiedo eventuali conferme; la zona litoranea (Cerveteri è protetta dai monti Ceriti e dista solo 3km dal mare ed il mio giardino si trova nella parte bassa del paese) è ben più calda dei Castelli Romani.

    felice di esistere

    Scritto Da – Viandante on 18 Febbraio 2013 09:50:13

    rafa_nadaPosts: 745
    • 82Topic
    • 745Risposte
    • 827Post totali
    18 Febbraio 2013 alle 10:56 - Views: 454 #32891

    Ok, quindi credo che tu possa coltivare Eugenia uniflora, Casimiroa edulis, Annona cherimola, magari proteggendole durante le annate più fredde. Che minime raggiungi?

    ViandantePosts: 126
    • 13Topic
    • 126Risposte
    • 139Post totali
    18 Febbraio 2013 alle 15:00 - Views: 400 #32892

    …dunque rafa nada, la questione temperature è assai controversa come ben sai. E purtroppo non sono lì nei mesi invernali, se non nelle festività, quindi gennaio e fabbraio non ci sono. Le minime nei tre inverni dal possesso del giardino e andando a consulatare qua: http://www.ilmeteo.it/portale/archivio-meteo/Cerveteri/2012/Febbraio
    sono max -3 per qualche sporadica ora dei giorni e degli anni + freddi, il giardino è sufficientemente riparato dai venti e le minime, non sono mai tali e quali ai rilevamenti, unico neo di questa parte di Italia, sono le possibili sporadiche spruzzate di neve; per questo, per esempio mantengo un riparo sopra la P. roebelenii e le Howea f. tra le palme e il Platycerium tra le felci, oltre alle bromelie che fioriscono sul tronco di un olivo e altre piante …sono visibili nel mio Account Facebook https://www.facebook.com/home.php#!/sincronario13lune
    Vorrei tentare con l’Avocado e l’Annona che però non so dove reperire di dimensioni adeguate e già innestato da quelle parti.

    felice di esistere

    Scritto Da – Viandante on 18 Febbraio 2013 15:05:47

    rafa_nadaPosts: 745
    • 82Topic
    • 745Risposte
    • 827Post totali
    18 Febbraio 2013 alle 16:52 - Views: 454 #32893

    Potresti anche ordinarli per corrispondenza. Comunque, se le temperature sono quelle che hai indicato aggiungerei, ovviamente, anche feijoa sellowiana e guava fragola alla lista…

    PancrazioPosts: 83
    • 2Topic
    • 83Risposte
    • 85Post totali
    18 Febbraio 2013 alle 20:41 - Views: 402 #32894

    L’avocado di sicuro. Secondo me per esserti più utili comunque dovresti far presente il livello di cura/attenzione/sforzo che vuoi fare. Puoi coltivarti anche la papaya se hai voglia di costruirti una serra riscaldata ogni inverno.

    ViandantePosts: 126
    • 13Topic
    • 126Risposte
    • 139Post totali
    18 Febbraio 2013 alle 21:09 - Views: 399 #32895

    …avessi lo spazio, lo farei anche, ma ho solo 130mq e ci vorrei far stare di tutto
    Ho trovato questa interessante pagina sui frutti tropicali in Italia:
    http://www.omero.it/rivista.php?itemid=2192&catid=144

    felice di esistere

    Scritto Da – Viandante on 19 Febbraio 2013 17:52:22

    CaioPosts: 1336
    • 115Topic
    • 1336Risposte
    • 1451Post totali
    20 Febbraio 2013 alle 19:01 - Views: 396 #32896

    Estratto dal sito
    http://www.omero.it/rivista.php?itemid=2192&catid=144

    “Una certa diffusione ebbe qualche anno fa – anche tra i coltivatori dei Castelli Romani, delusi dalla scarsa resa economica della vite – la coltivazione in serra fredda (coperta e protetta, ma non riscaldata) del babaco.”

    Conoscevo le serre citate, ma purtroppo si dovevano riscaldare per avere il babaco.

    Pianta molto sensibile agli sbalzi di temperatura ed eccesso di umidità.
    Purtroppo il babaco è uscito fuori produzione per gli alti costi di gestione e per lo scarso apprezzamento da parte della clientela, scoraggiata dall’alto prezzo di vendita.
    La maggior parte dei frutti descritti non sono adatti ad essere coltivati all’aperto in centro italia.

    ViandantePosts: 126
    • 13Topic
    • 126Risposte
    • 139Post totali
    20 Febbraio 2013 alle 20:49 - Views: 399 #32897

    grazie Caio, avevo letto e postato quel link; hai delle esperienze tue?

    felice di esistere

    CaioPosts: 1336
    • 115Topic
    • 1336Risposte
    • 1451Post totali
    20 Febbraio 2013 alle 23:04 - Views: 414 #32898

    Direi di si
    Se vedi nella sezione Fruttifere troverai qualcosa.
    Saluti.

    quote:


    grazie Caio, avevo letto e postato quel link; hai delle esperienze tue?

    felice di esistere


    ViandantePosts: 126
    • 13Topic
    • 126Risposte
    • 139Post totali
    21 Febbraio 2013 alle 8:41 - Views: 400 #32899

    grazie Caio, sto leggendo ed intanto riposto questo link che tu hai postato:
    http://www.aguacate-vivai.it/Avocado/Avocado.htm
    Sembra di capire che hai fatto pratica nella coltivazione degli Avocado e per questo ti chiedo quale specie mi consigli e dove reperire una pianta innestata. Inoltre hai provato a coltivare all’aperto Hylocereus Undatus? grazie
    talea da Funchal

    Scusate se arricchisco questo topic con dei link che reputo interessanti ed in questo modo rintracciabili da chi vuole seguire ciò che qui si tratta.
    http://www.tropicamente.it/forum/topic.asp?TOPIC_ID=1185&FORUM_ID=46&CAT_ID=16&Topic_Title=Fruttiferi+semitropicali+in+inverno.&Forum_Title=Fruttiferi
    felice di esistere

    Scritto Da – Viandante on 21 Febbraio 2013 17:37:43

    CaioPosts: 1336
    • 115Topic
    • 1336Risposte
    • 1451Post totali
    21 Febbraio 2013 alle 20:01 - Views: 414 #32900

    Salve Viandante, ti ho inviato una e-mail in privato per il vivaio.

    Considerato che vivi a Cervetri, presumo quindi a meno di 2 Km dal mare ?

    Se queste sono le condizioni secondo le mie esperienze hai un microclima per poter provare (credo con successo) Avocado var. Zutano, ma credo anche Mexicola; Chirimoia var. fino de jete (anche questa dovrebbe essere disponibile al vivaio citato), Passiflora edule, Psidium Guava e Psidum cattelianum”, Pecan, Capulin(deve essere piantato in coppia per la fruttificazione).
    Tutti gli agrumi che vuoi, compresi i più delicati chinotti e Limette (questa ti consiglio la limetta romana, più resistente)
    Se vuoi provare difficile da trovare, Microcitrus Asutralasica.
    Puoi provare con grossi rischi di perdita :
    Casimiroa Edule; eugenia myrifolia; carissa macrocarpa, Macadamia.

    Asimina, Feoja e Kiwi non li ho citati in quanto ormai non li ritengo “tropicali” e quindi sensibili.

    Di più nin, sò.

    Spero di aver fatto cosa gradita.

    rafa_nadaPosts: 745
    • 82Topic
    • 745Risposte
    • 827Post totali
    21 Febbraio 2013 alle 20:05 - Views: 454 #32901

    Depennerei dalla lista Psidium guava, sulla base della mia esperienza. Si riduce in uno stato pietoso anche quando si verificano sporadiche gelate…

    ViandantePosts: 126
    • 13Topic
    • 126Risposte
    • 139Post totali
    21 Febbraio 2013 alle 20:34 - Views: 399 #32902

    ….che dire? sono commosso e piango per il semplice fatto di non avere sufficiente spazio :-( vi ringrazio e rimando alle prossime settimane un aggiornamento, visto che domenica sarò lì ad iniziare la stagione, oltre ad espletare il diritto al voto. saluti

    felice di esistere