• Open
  • ffeeddee
    Partecipante
    6 Marzo 2014 alle 18:08 #3555

    Ho pensato di scrivere due righe su questo tema, in base alle mie esperienze ed a quello che ho letto in rete, suggerimenti e consigli sulla materia sono comunque ben accetti.

    Le cicadacee o cicadee sono piante conifere e dioiche: vi sono piante femminili e maschili ed entrambe portano coni (o strobili), non fiori.
    Dal cono maschile esce il polline, che deve raggiungere il cono femminile quando quest’ultimo è ricettivo, con gli strobili aperti.
    Per alcune specie fa il vento, per altre alcuni insetti (o il coltivatore avveduto)
    Il coltivatore “avveduto” può spargere il polline sul cono femminile, oppure mettere il polline in acqua ed aspirarlo con una siringa senza ago per poi versare il liquido dentro gli strobili del cono femminile aperto (occorre che si apra da solo).

    Una volta che il cono femminile è stato impollinato all’interno si formano i semi.
    Quando i semi sono cresciuti abbastanza il cono si sfalda in tanti semi che cadono al suolo.
    I semi appena caduti hanno un rivestimento che va tolto,
    Una volta che i semi sono puliti di solito sono di color legno chiaro.
    I semi appena raccolti in genere non sono pronti per essere seminati, vanno lasciati in posto fresco per un certo tempo, che dipende dalla specie, durante questo tempo all’interno dei semi buoni matura l’embrione. Quando si comprano i semi occorre chiedere se sono pronti per la semina o se occorrerà aspettare. Se c’è molto da aspettare ogni tanto si estrarranno i semi dal loro sacchetto e si terranno in acqua per una notte, per poi lasciarli asciugare e rimetterli a riposo.
    Un seme può non avere l’embrione ed allora non potrà dare origine ad una pianta; per le maggior parte delle specie se il seme galleggia non ha un embrione. Per esser sicuri che ci sia occorre tagliare un seme, sacrificanfdolo.

    Tempi medi per la maturazione dell’embrione, in mesi
    Bowenia da 1 a 3
    Ceratozamia da 3 a 6
    Cycas da 4 a 12
    Dioon da 0 a 2
    Encephalartos da 4 a 6
    Lepidozamia 3
    Macrozamia 3
    Microcycas da 1 a 2
    Stangeria da 1 a 3
    Zamia da 0 a 2

    Trascorso questo tempo il seme si può piantare, non va messo sotto terra ma sopra, interrato per metà.
    Se dopo 6/8 mesi non è germinato e non è marcito io di solito lo lascio in un vaso di un altra pianta, può succedere che nasca lo stesso anche dopo molto tempo.

    Per far nascere pochi semi va bene il sistema del sacchetto o vasetto trasparente: io metto un po’ di argilla espansa di piccola pezzatura umida (va bene anche perlite o altro inerte), aggiungo acqua ossigenata perché si bagni e la scolo, non deve rimanere acqua sul fondo. L’acqua ossigenata evita il formarsi di muffe non gradite. Poi metto i semi e chiudo il sacchetto, di solito ne ho pochi e quindi possono stare sul mio router, che non scalda molto ma è sufficiente, anche in inverno, non lascio sempre i semi su, a volte li lascio di notte e non di giorno o viceversa, per simulare condizioni di alternanza giorno/notte.
    Una volta che la radichetta bianca spunta e cresce un po’ si può mettere il seme nel vaso, attenti che la radice è molto fragile e non si deve rompere. il terreno per cicadee deve essere come quello per i cactus, una volta innaffiato l’acqua deve uscire dai buchi sotto il vaso, se non lo fa occorre aggiungere sabbia grossolana e sassolini o lapillo o altro inerte.
    Il seme radicato in inverno lo tengo nel suo vaso su un termosifone.
    I vasi devono essere alti e stretti, si possono usare bottiglie di plastica opportunamente tagliate per consentire il deflusso delle acque.

    esempio di vasetto con seme appena nato (cycas cupida)

    se avete molti semi si può fare così, scaldando da sotto (foto da internet)

    w.” border=0>

    Federico

    Ravenna
    Zona climatica 8a/8b (USDA)
    Csa: Clima temperato umido con estate asciutta molto calda (Köppen)

    Scritto Da – ffeeddee il 01 Luglio 2014alle ore 18:33:46

    aecreazioniPosts: 2118
    • 132Topic
    • 2118Risposte
    • 2250Post totali
    27 Marzo 2014 alle 21:37 - Views: 880 #27940

    Molto interessante,grazie! per la condivisione.

    reefPosts: 19
    • 0Topic
    • 19Risposte
    • 19Post totali
    6 Aprile 2014 alle 22:03 - Views: 875 #27941

    ottimo,grazie federico

    zona climatica 9b (usda)
    prov.di napoli
    75 m slm

    AntoninoPosts: 58
    • 9Topic
    • 58Risposte
    • 67Post totali
    26 Giugno 2014 alle 22:42 - Views: 874 #27942

    Ciao Federico, quelli nella foto che specie di encephalartos sono? quanto tempo hanno impiegato per la germinazione dal momento che li hai messi a germinare? Grazie

    ffeeddee
    Partecipante
    Posts: 2764
    • 75Topic
    • 2764Risposte
    • 2839Post totali
    1 Luglio 2014 alle 18:42 - Views: 835 #27943

    l’ultima foto non è mia, è di un coltivatore sudafricano.

    Tre semi di macrozamia macdonnellii che ho preso lo scorso autunno sono nati tutti e tre, uno, il più grosso, dopo un mese l’altro dopo tre mesi e l’ultimo in questi giorni.
    peraltro ancora nessuno ha messo una foglia, Bisogna aver pazienza, specie con le specie dell’Australia del nord

    Federico

    Zona climatica 8a/8b (USDA)
    Csa: Clima temperato umido con estate asciutta molto calda (Köppen)

    reefPosts: 19
    • 0Topic
    • 19Risposte
    • 19Post totali
    12 Ottobre 2014 alle 12:20 - Views: 875 #27944

    una volta posto il seme germinato nel suo vaso con terriccio,come bisogna comportarsi con l’acqua?va bene annaffiare quando il terreno si e asciugato o bisogna tenerlo sempre umido?

    p.s. posso tenere il vaso all’esterno in questa fase di crescita o mi conviene tenerlo ancora all’interno?

    zona climatica 9b (usda)
    prov.di napoli
    75 m slm

    Scritto Da – reef on 12 Ottobre 2014 12:26:14

    ffeeddee
    Partecipante
    Posts: 2764
    • 75Topic
    • 2764Risposte
    • 2839Post totali
    13 Ottobre 2014 alle 11:41 - Views: 847 #27945

    va bene annaffiare quando il terreno si e asciugato e può star fuori se le temperature lo consentono

    quote:


    una volta posto il seme germinato nel suo vaso con terriccio,come bisogna comportarsi con l’acqua?va bene annaffiare quando il terreno si e asciugato o bisogna tenerlo sempre umido?

    p.s. posso tenere il vaso all’esterno in questa fase di crescita o mi conviene tenerlo ancora all’interno?

    zona climatica 9b (usda)
    prov.di napoli
    75 m slm

    Scritto Da – reef on 12 Ottobre 2014 12:26:14


    Federico

    Zona climatica 8a/8b (USDA)
    Cfa: Clima temperato umido con estate molto calda (Köppen)

    reefPosts: 19
    • 0Topic
    • 19Risposte
    • 19Post totali
    13 Ottobre 2014 alle 11:44 - Views: 875 #27946

    grazie federico….ho appoggiato il seme sulla superficie e la radichetta non è sotterrara del tutto,va bene cosi?

    zona climatica 9b (usda)
    prov.di napoli
    75 m slm