• Open
  • pietropuccio
    Partecipante
      15 Dicembre 2013 alle 11:44 #5660

      Hyophorbe verschaffeltii

      Cercando nel forum ho trovato un messaggio dello scorso anno di Rafa Nada (ci sei ancora?) in cui mi chiedeva notizie di questa palma che aveva già superato due inverni in giardino. Ne ha superato un terzo e si avvia al quarto. E’ una specie che vive senza grossi problemi nella costa sud della Sicilia, come ci ha mostrato l’amico Massimo (max69) di Vittoria, ma che a Palermo, in particolare nel mio giardino, che si trova in una situazione climatica non favorevole (entroterra e una montagna a sud ovest che riduce l’insolazione specie in inverno) è certamente al limite. Mentre piante anche giovanissime nel balcone cittadino esposto a sud hanno superato sempre l’inverno, due tentativi nel giardino in posizione aperta ai venti del nord hanno dato esito negativo. Per quest’ultimo tentativo si è liberato un posto esposto a sud est con risultati, almeno fino ad ora, più che soddisfacenti, in tre inverni nessun segno di sofferenza fino a fino a febbraio, punte secche a marzo alla ripresa vegetativa. Potrebbe quindi essere una specie da tentare, scegliendo opportunamente la posizione, nelle zone costiere della Sicilia e della Calabria meridionale. La pianta (alta ora 1,6 m) fa tre foglie all’anno, ma in natura non ne fa molte di più, e al momento le fa sempre più grandi, anche senza concimi e con acqua al risparmio:

      Pietro Puccio
      Palermo
      Zona climatica 9b (USDA)
      Temperato subtropicale (Koppen)

      Pietro
      Palermo
      Zona (USDA) 9b
      https://www.monaconatureencyclopedia.com/enciclopedia/piante/

      Roberto L.
      Partecipante
      Posts: 26
        • 6Topic
        • 26Risposte
        • 32Post totali
        5 Maggio 2024 alle 13:15 - Views: 163 #60822

        Buongiorno a tutti.

        Come ogni primavera aspetto con curiosità la ripresa vegetativa delle palme meno comuni messe a dimora negli anni precedenti con la speranza che riescano ad attecchire. Riprendo questo messaggio di Pietro del 2013 per condividere l’esperienza, fino ad ora positiva, avuta con una pianta di Hyophorbe verschaffeltii presa da Massimo (Max69) in occasione della mostra mercato Zagara di Palermo.

        Questo è il terzo anno che ha trascorso in piena terra, in posizione molto soleggiata e ventosa. D’estate è irrigata regolarmente. L’esperienza è positiva anche con una pianta più piccola, messa in piena terra in posizione un po’ più riparata sempre tre anni fa.

        Tra le foglie della pianta più grande ho notato che ci sono molte lumache, mi auguro che non sia un grosso problema.

        Saluti

        Roberto

        • Questa risposta è stata modificata 3 settimane, 3 giorni fa da Roberto L..
        • Questa risposta è stata modificata 3 settimane, 3 giorni fa da Roberto L..
        • Questa risposta è stata modificata 3 settimane, 3 giorni fa da Roberto L..
        Roberto L.
        Partecipante
        Posts: 26
          • 6Topic
          • 26Risposte
          • 32Post totali
          5 Maggio 2024 alle 21:16 - Views: 139 #60828

          Buongiorno a tutti. Come ogni primavera aspetto con curiosità la ripresa vegetativa delle palme meno comuni messe a dimora negli anni precedenti con la speranza che riescano ad attecchire. Riprendo questo messaggio di Pietro del 2013 per condividere l’esperienza, fino ad ora positiva, avuta con una pianta di Hyophorbe verschaffeltii presa da Massimo (Max69) in occasione della mostra mercato Zagara di Palermo. Questo è il terzo anno che ha trascorso in piena terra, in posizione molto soleggiata e ventosa. D’estate è irrigata regolarmente. L’esperienza è positiva anche con una pianta più piccola, messa in piena terra in posizione un po’ più riparata sempre tre anni fa. Tra le foglie della pianta più grande ho notato che ci sono molte lumache, mi auguro che non sia un grosso problema. Saluti Roberto

          Attachments:
          You must be logged in to view attached files.
          pietropuccio
          Partecipante
          Posts: 3132
            • 377Topic
            • 3132Risposte
            • 3509Post totali
            7 Maggio 2024 alle 20:08 - Views: 118 #60831

            Ciao Roberto, è un piacere rileggerti, molto interessante lo stato della più giovane, evidentemente il posto che hai scelto è ottimale, secondo me potresti osare con palme ancora più tropicali. Hai provato con l’altra Hyophorbe, con la Carpentaria, le Veitchia? Le foglie sono troppo dure per le lumache, sono semplicemente parcheggiate lì sopra in attesa della pioggia o della rugiada :-).

            Pietro
            Palermo
            Zona (USDA) 9b
            https://www.monaconatureencyclopedia.com/enciclopedia/piante/

            Roberto L.
            Partecipante
            Posts: 26
              • 6Topic
              • 26Risposte
              • 32Post totali
              9 Maggio 2024 alle 9:17 - Views: 104 #60832

              Ciao Pietro, proverò a seguire il tuo consiglio.Alla prossima mostra mercato della Zagara, che si terrà dal 17 al 19 maggio p.v., spero di trovare una pianta di  Hyophorbe lagenicaulis piccolina da mettere in piena terra la prossima estate.

               

              hans.thomas
              Partecipante
              Posts: 346
                • 49Topic
                • 346Risposte
                • 395Post totali
                22 Maggio 2024 alle 20:14 - Views: 31 #60840

                Ciao Roberto, complimenti!
                Posso chiederti se sono esposte al vento e, nel caso, di che genere?

                Sono tentato a provarne una ma purtroppo ho posizioni libere solo in punti soggetti a vento di maestrale in inverno e scirocco in estate…

                Roberto L.
                Partecipante
                Posts: 26
                  • 6Topic
                  • 26Risposte
                  • 32Post totali
                  24 Maggio 2024 alle 15:41 - Views: 19 #60842

                  La pianta più grande è esposta pressoché a tutti i venti. La presenza di una pianta di oleandro forse la protegge leggermente dal maestrale e per questo motivo, negli ultimi due anni l’ho lasciata crescere liberamente senza potarla.

                  Come hai visto nella fotografia che ho postato, ad inizio primavera comunque le foglie della palma sono molto rovinate.