• Open
  • Pino
    Partecipante
    30 Luglio 2019 alle 14:57 #5928

    Salve a tutti. Mi piacerebbe avere una vostra opinione in merito al comportamento delle Archontophoenix in Sicilia. Ormai da qualche anno ho in giardino una coppia di Archontophoenix: una alexandrae ed una cunninghamiana. Tra le due la prima è quella che sembra essersi adattata meglio al clima siciliano. La seconda invece fino ad ora non ha dato i risultati sperati: foglie della cunninghaminana infatti si rovinano abbastanza in inverno e si bruciano con il sole in estate e per questo motivo la pianta non riesce ad avere più di 2-3 foglie esteticamente accettabili (a mio avviso!) contemporaneamente le quali risultano inoltre di colore verde leggermente tendente al giallo (a differenza della alexandrae le cui foglie sono verde scuro). Nonostante questo in realtà la pianta continua a crescere e a produrre grandi foglie.
    Entrambe ricevono molte ore di luce solare diretta al giorno e godono di irrigazioni abbondanti e regolari nel periodo estivo.
    Mi piacerebbe sapere se qualcuno di voi ha riscontrato la stessa cosa e se magari con il passare del tempo la resistenza al sole e al vento aumenta tanto da non far bruciare più le foglie in questo modo.

    Grazie in anticipo.

    Saluti,

    Giuseppe
    Provincia TP

    https://www.flickr.com/photos/96622006@N08/48413317436/in/dateposted-public/

    https://www.flickr.com/photos/96622006@N08/48413471537/in/dateposted-public/

    https://www.flickr.com/photos/96622006@N08/48413475252/in/dateposted-public/

    Pino
    Partecipante
    Posts: 25
    • 4Topic
    • 25Risposte
    • 29Post totali
    12 Febbraio 2022 alle 18:14 - Views: 278 #51290

    Riscrivo per dare un aggiornamento: a distanza di più di due anni, la cunninghamiana, che dovrebbe essere la più rapida, continua a crescere più lentamente dell’alexandrae, la quale ormai ha superato la prima in altezza. Nel frattempo mi sono cimentato anche nella coltivazione della purpurea, maxima e, visto gli scarsi risultati avuti con la prima, con un’altra cunninghamiana, questa volta tutte molto piccole. Tra le tre, adesso la cunninghamiana si è confermata essere la più veloce e nel giro di poco tempo è raddoppiata di dimensione, anche la maxima sembra essersi adattata bene. La più lenta di tutti sembra la purpurea che comunque ha dimostrato di avere una crescita lenta ma costante.

    Giuseppe

    Zona 9b (USDA)

    Sicilia costiera occidentale

     

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.
    Pino
    Partecipante
    Posts: 25
    • 4Topic
    • 25Risposte
    • 29Post totali
    12 Febbraio 2022 alle 18:18 - Views: 277 #51295

    Altre foto.

    —–

    Giuseppe

    Zona 9b (USDA)

    Sicilia costiera occidentale

    Attachments:
    You must be logged in to view attached files.
    southern sicily
    Partecipante
    Posts: 332
    • 9Topic
    • 332Risposte
    • 341Post totali
    13 Febbraio 2022 alle 12:28 - Views: 329 #51299

    Personalmente faccio fatica a distinguerle tra di loro. Credo si possa fare quasi esclusivamente quando adulte.