• Open
  • 25 Novembre 2007 alle 17:20 #3655

    Ciao,
    sono in possesso di alcuni semi di Annona cherimoya estratti da alcuni frutti che ho ricevuto.
    Ora vorrei piantarli per cui vi sarei grato se potessi ricevere qualche consiglio sul trattamento dei semi, e sul tipo di substrato da utilizzare per la semina, oltre ovviamente, se posso seminarli adesso in posizione protetta e con temperature intorno ai 10°.

    Grazie per eventuali suggerimenti,

    Nicola

    Nicola Prisco
    m. 70 s.l.m.
    40° 37′ N
    14° 29′ E
    Zona climatica
    USDA 9b-10a
    http://www.myspace.com/nicolaprisco

    paolob44Posts: 768
    • 49Topic
    • 768Risposte
    • 817Post totali
    25 Novembre 2007 alle 18:09 - Views: 747 #28255

    Se non hai modo di tenerli al caldo ti conviene aspettare, germinano facilmente ma ci vogliono temperature oltre i 20°.

    Potresti tenerli vicino ad un termosifone, poi quando si sviluppano le piantine spostarle vicino ad una finestra finchè non puoi tenerle all’esterno.

    In vaso grosso e ben concimate in un anno arrivano al metro.

    Paolo

    un blog di caprette, ulivi e curiosità vegetali:
    http://caprettetibetane.splinder.com

    Nicola_PPosts: 98
    • 17Topic
    • 98Risposte
    • 115Post totali
    25 Novembre 2007 alle 18:25 - Views: 864 #28256

    quote:


    Se non hai modo di tenerli al caldo ti conviene aspettare, germinano facilmente ma ci vogliono temperature oltre i 20°.

    Potresti tenerli vicino ad un termosifone, poi quando si sviluppano le piantine spostarle vicino ad una finestra finchè non puoi tenerle all’esterno.

    In vaso grosso e ben concimate in un anno arrivano al metro.

    Paolo

    un blog di caprette, ulivi e curiosità vegetali:
    http://caprettetibetane.splinder.com


    Grazie mille Paolo,
    poichè ne ho parecchi, provo a piantarne qualcuno in casa conservando gli altri per la primavera.
    Per facilitare la germinazione occorre tenerli a mollo per 24 ore?

    Nicola

    Nicola Prisco
    m. 70 s.l.m.
    40° 37′ N
    14° 29′ E
    Zona climatica
    USDA 9b-10a
    http://www.myspace.com/nicolaprisco

    paolob44Posts: 768
    • 49Topic
    • 768Risposte
    • 817Post totali
    25 Novembre 2007 alle 22:44 - Views: 747 #28257

    Non credo serva, però prova pure, male non fa’…

    Io ho sempre seminato i semi così come sono, qualcuno germina subito, qualcuno anche dopo mesi.

    Paolo

    un blog di caprette, ulivi e curiosità vegetali:
    http://caprettetibetane.splinder.com

    michelangeloPosts: 68
    • 19Topic
    • 68Risposte
    • 87Post totali
    26 Novembre 2007 alle 10:13 - Views: 836 #28258

    Salve
    ho un annona cherimoya di 1 anno, ottenuta da seme, ed in questo momento è alta all’incirca 60 cm, con tra l’altro alcune foglie tendenti al giallo o parzialmente secche.
    Prima di piantare il seme, l’ho messo in acqua mezza giornata.
    Altri 5 semi li ho piantati il mese scorso, ma non è ancora spuntato niente.

    Michelagelo

    paolob44Posts: 768
    • 49Topic
    • 768Risposte
    • 817Post totali
    26 Novembre 2007 alle 20:43 - Views: 747 #28259

    Qualche foglia che secca alla base non è un problema, rientra nella norma; le anone perdono le foglie prima della nuova vegetazione.

    Io le piante le “doppo”, metto il concime delle caprette in un secchio, riempio d’acqua e lascio fermentare per alcuni giorni; poi con un mestolo legato ad un manico ci annaffio le piante in vaso. Infatti la mia Anona è alta un metro e con parecchi rametti laterali

    Paolo

    un blog di caprette, ulivi e curiosità vegetali:
    http://caprettetibetane.splinder.com

    michelangeloPosts: 68
    • 19Topic
    • 68Risposte
    • 87Post totali
    26 Novembre 2007 alle 21:20 - Views: 836 #28260

    Ciao
    questa è una foto di oggi dell’annona cherimoya , vista la bella giornata di sole l’ho messa fuori, in questo periodo è dietro una parete traforata.

    clicca qui per vedere una foto ad alta risoluzione della pianta.

    volevo sapere da paolo per chi non ha la fortuna di poter disporre del suo “doppante” che tipo di concimazione bisogna fare.
    Se potete dirmi inoltre quando devo innestarla, (ho letto su internet dopo i due anni) perchè so che da piante nate da seme i frutti vengono piccolini.

    Michelagelo

    Nicola_PPosts: 98
    • 17Topic
    • 98Risposte
    • 115Post totali
    28 Novembre 2007 alle 12:02 - Views: 864 #28261

    quote:


    Ciao
    questa è una foto di oggi dell’annona cherimoya , vista la bella giornata di sole l’ho messa fuori, in questo periodo è dietro una parete traforata.
    qui per vedere una foto ad alta risoluzione della pianta.

    volevo sapere da paolo per chi non ha la fortuna di poter disporre del suo “doppante” che tipo di concimazione bisogna fare.
    Se potete dirmi inoltre quando devo innestarla, (ho letto su internet dopo i due anni) perchè so che da piante nate da seme i frutti vengono piccolini.

    Michelagelo



    Ciao Michelangelo,
    ho fatto delle ricerche ed ho trovato questo link
    http://www.icuc-iwmi.org/files/Publications/Annona_Manual.pdf
    Sono sicuro che in esso troverai tutte le risposte che cerchi riguardo alle Annone.
    Buona coltivazione,

    Nicola

    Nicola Prisco
    m. 70 s.l.m.
    40° 37′ N
    14° 29′ E
    Zona climatica
    USDA 9b-10a
    http://www.myspace.com/nicolaprisco" />

    michelangeloPosts: 68
    • 19Topic
    • 68Risposte
    • 87Post totali
    28 Novembre 2007 alle 23:07 - Views: 836 #28262

    ciao Nicola
    grazie per la segnalazione. ho scaricato il manuale e sto procedendo alla traduzione.

    Michelagelo

    angeloPosts: 2497
    • 485Topic
    • 2497Risposte
    • 2982Post totali
    22 Dicembre 2009 alle 17:33 - Views: 728 #28263

    questo e’ il frutto della cherimoya ??
    ne avevo uno in un cesto di natale

    Angelo

    CaioPosts: 1336
    • 115Topic
    • 1336Risposte
    • 1451Post totali
    22 Dicembre 2009 alle 20:35 - Views: 665 #28264

    Si è proprio Lui, molto probabilmente di produzione “locale”
    Fanne un buon uso
    Saluti,caio.

    angeloPosts: 2497
    • 485Topic
    • 2497Risposte
    • 2982Post totali
    28 Dicembre 2009 alle 19:18 - Views: 728 #28265

    Cosa intendi x produzione locale?
    Si coltivano pure in italia ??
    e volevo sapere se i semi perdono germinabilita’ facilmente oppure resistono bene
    Angelo

    paolob44Posts: 768
    • 49Topic
    • 768Risposte
    • 817Post totali
    28 Dicembre 2009 alle 21:27 - Views: 750 #28266

    Ci sono discrete coltivazioni in Calabria, vicino a Reggio.

    I semi conservano discretamente la germinabilità e la pianta cresce abbastanza rapidamente già il primo anno.

    Paolo

    un blog di caprette, ulivi e curiosità vegetali:
    http://caprettetibetane.splinder.com

    JONPosts: 133
    • 14Topic
    • 133Risposte
    • 147Post totali
    18 Aprile 2010 alle 22:01 - Views: 868 #28267

    Io ne ho ordinato qualche seme, sono di Cosenza, speriamo attecchisca bene. In inverno al massimo la temperatura scende a 0 -1 -2°C durante la notte, secondo voi è troppo bassa?

    Scritto Da – JON on 18 Aprile 2010 22:02:02

    PeppesiciliaPosts: 218
    • 11Topic
    • 218Risposte
    • 229Post totali
    19 Aprile 2010 alle 1:20 - Views: 860 #28268

    No, l’annona resiste bene a quelle temperature, ma si defoglia completamente d’inverno.
    Da me che non si scende mai sotto lo zero con minime nel mese più freddo comprese tra 3 e 8 gradi (a parte 4-5 notti ad uno – zero gradi) cresce e produce bene.
    Penso che a Cosenza puoi benissimo coltivare l’annona e raccogliere ottimi frutti.
    Restando in tema, alla base della mia annona s’è creato un enorme formicaio, me la sono vista brutta per eliminare quelle maledette formiche!
    Alla fine dopo aver provato veleni chimici, fondi di caffè, irrigazioni irruente e altre diavolerie senza riuscire ad eliminarle mi è stata data una dritta che ha funzionato:
    ho piantato vicino all’annona una bella pianta di lavanda! Le formiche sono sparite!
    volevo chiedervi se le vostre annone hanno già germogliato, la mia ancora dorme e la cosa mi sembra strana, non vorrei che le formiche abbiano arrecato danni alle radici.
    Mi hanno già fatto fuori un mango che dopo aver passato senza problemi l’inverno è stato fatto fuori nelle belle giornate di aprile da un formicaio!


    Sicilia Orientale
    367 metri sul mare


    JONPosts: 133
    • 14Topic
    • 133Risposte
    • 147Post totali
    19 Aprile 2010 alle 9:08 - Views: 868 #28269

    Ok, ti ringrazio…
    Spero che le formiche non vadono ai miei alberi, meglio per loro