• Open
  • 12 Febbraio 2010 alle 20:24 #1435

    Salve a Tutti,

    ho tre piantine di A. Digitata (vedi discussione “STRANI SEMI”) che ora sono in dormienza completamente a secco a 23°C.

    Su internet però si trovano pochissime informazioni su questo genere e per di più quelle poche che ci sono sono molto contradditorie e varie.
    C’è chi dice che da noi cresce solamente tra maggio e settembre e che passa i restanti mesi a dormire; c’è chi dice che già a marzo inizi a vegetare per finire a novembre; c’è chi asserisce che quando “dorme” vada coltivata come gli Adenium (mai sotto i +10/15°C)e infine c’è chi documenta che, dopo aver fatto degli esperimenti, è riuscito a tenerla per tutto l’inverno in serra fredda (+3/6°C) senza che avesse patimento alcuno e danno al risveglio primaverile…

    C’è qualcuno che l’ha sperimentata e mi sappia chiarire un pò le idee sul riposo e sulle temperature minime del riposo a secco???

    Grazie a Tutti,

    Andrea Gabrieli,
    Numana(An):
    -zona climatica 8b/9a (USDA)
    -clima (Csa) mesotermico umido con estate asciutta (Koppen)
    Milano:
    -zona climatica 7a/b (USDA)
    -clima (Cfb) mesotermico umido (Koppen)

    angeloPosts: 2497
    • 485Topic
    • 2497Risposte
    • 2982Post totali
    28 Luglio 2014 alle 15:49 - Views: 270 #16259

    Solo una curiosità : dopo quanti dalla semina, il baobab comincia a fiorire nel proprio ambiente ?

    Angelo

    http://picasaweb.google.it/AANGELO.MILAN

    [/U

    DavidPosts: 121
    • 13Topic
    • 121Risposte
    • 134Post totali
    26 Agosto 2014 alle 20:19 - Views: 437 #16260

    Buonasera,
    ho una A. Digitata di 60 cm potata negli scorsi anni e con un tronco gia’ molto legnoso di 2,5/3 cm di diametro. Io mi trovo a Capo d’ Orlando nella costa tirrenica siciliana ma ho capito che purtroppo fuori d’ inverno non puo’ restare..almeno cosi’ desumo dall’ esperienza dell’ amico di Vittoria. Spero di essere sconfessato! Tuttavia una specie che si potrebbe tentare in Sicilia forse e’ l’ Adansonia Za..dovrebbe essere la piu’ rustica tra le specie di baobab

    Stefano De C.Posts: 617
    • 29Topic
    • 617Risposte
    • 646Post totali
    27 Settembre 2014 alle 14:18 - Views: 328 #16261

    Già, da noi i baobab sono out ovunque

    Stefano
    Roma

    DavidPosts: 121
    • 13Topic
    • 121Risposte
    • 134Post totali
    27 Settembre 2014 alle 14:26 - Views: 408 #16262

    Buonasera Stefano,
    Comunque dato che la principale causa di morte e’ il marciume radicale ( così come per la Papaya, sebbene questa in zona9b alle volte pare possa resistere ) ho deciso che in aprile lo mettero’ in piena terra’ ma tutto intorno al Baobab per 1,5 mt di diametro circa piazzero’ delle lastre di pietra lavica dell’ altezza di 10/15 cm. Questo dovrebbe far assorbire il calore di giorno alla pietra la quale lo rilascera’ la sera. Superfluo dire che per i primi dieci anni da novembre a febbraio ne avvolgerei anche il fusto col tnt. Pero’ l’ importante e’ focalizzarsi sull’ apparato radicale.

    David
    Capo d’Orlando (ME) Sicilia. USDA 9b

    DavidPosts: 121
    • 13Topic
    • 121Risposte
    • 134Post totali
    27 Settembre 2014 alle 14:28 - Views: 408 #16263

    Credo che quella struttura di lastre di lavica attorno dovrebbe, in linea teorica, modificare la zona climatica da 9b a 10a. Come micro clima intendo, ma e’ tutto da verificare..devo provare!

    David
    Capo d’Orlando (ME) Sicilia. USDA 9b

    DavidPosts: 121
    • 13Topic
    • 121Risposte
    • 134Post totali
    27 Settembre 2014 alle 14:43 - Views: 408 #16264

    Preciso che non intendo fare semplicemente un buco nel terreno e piazzarci dentro la pianta col pane di terra…in breve tanto per restare in tema di pietra lavica :-) tutta la struttura assumera’ la forma di un piccolo vulcano riempito di terriccio e materiali drenanti. Nella, diciamo bocca della struttura, verra’ calato il pane di terra del baobab. Le lastre di pietra lavica con una inclinazione di 15/30 gradi rivestiranno tutta questa struttura. L’ inclinazione delle lastre di lavica comportera’ una maggiore incidenza dei raggi solari e un miglior surriscaldamento delle lastre stesse e di conseguenza del terreno.

    David
    Capo d’Orlando (ME) Sicilia. USDA 9b

    Stefano De C.Posts: 617
    • 29Topic
    • 617Risposte
    • 646Post totali
    29 Settembre 2014 alle 21:24 - Views: 328 #16265

    quote:


    Buonasera Stefano,
    Comunque dato che la principale causa di morte e’ il marciume radicale ( così come per la Papaya, sebbene questa in zona9b alle volte pare possa resistere ) ho deciso che in aprile lo mettero’ in piena terra’ ma tutto intorno al Baobab per 1,5 mt di diametro circa piazzero’ delle lastre di pietra lavica dell’ altezza di 10/15 cm. Questo dovrebbe far assorbire il calore di giorno alla pietra la quale lo rilascera’ la sera. Superfluo dire che per i primi dieci anni da novembre a febbraio ne avvolgerei anche il fusto col tnt. Pero’ l’ importante e’ focalizzarsi sull’ apparato radicale.

    David
    Capo d’Orlando (ME) Sicilia. USDA 9b


    La papaya può reggere puntate fino a 0°C, ma di fatto già sotto i 10°C soffre

    Stefano
    Roma

    DavidPosts: 121
    • 13Topic
    • 121Risposte
    • 134Post totali
    29 Settembre 2014 alle 21:31 - Views: 408 #16266

    Buonasera Stefano considera che a Capo d’ Orlando la minima storica e’ stata di -0,2 gradi e in uno studio quella zona della costa tirrenica ( per la precisione 20 km piu’ a ovest)risultava la piu’ adeguata in Sicilia per la coltivazione del Mango e frutti similari. Insomma non saprei che dirti..ma credo che sia per la Papaya che per il Baobab non mi resta che provare.

    David
    Capo d’Orlando (ME) Sicilia, USDA 9b
    e Milano, USDA 7b

    DavidPosts: 121
    • 13Topic
    • 121Risposte
    • 134Post totali
    29 Settembre 2014 alle 21:38 - Views: 408 #16267

    In verita’ credo che la papaya ce la fara’..il Baobab temo di no..ma da parte mia ci sara’ la massima dedizione perche’ l’ esperimento possa avere buon esito. :-)

    David
    Capo d’Orlando (ME) Sicilia, USDA 9b
    e Milano, USDA 7b

    angeloPosts: 2497
    • 485Topic
    • 2497Risposte
    • 2982Post totali
    2 Dicembre 2014 alle 16:06 - Views: 271 #16268

    Con un novembre con temperature minime mai inferiori ai 10 gradi, ho un piccolo baobab ancora con tutte le foglie e ne sta mettendo una nuova !!!

    Angelo

    http://picasaweb.google.it/AANGELO.MILAN

    [/U

    DavidPosts: 121
    • 13Topic
    • 121Risposte
    • 134Post totali
    2 Dicembre 2014 alle 17:02 - Views: 409 #16269

    La mia adansonia digitata non ha ancora perso una foglia..e cosa ancor più impressionante la papaya continua a metterne di nuove. Preciso che il baobab è all’esterno in vaso e la papaya è in piena terra.

    David
    Capo d’Orlando (ME) Sicilia, USDA 9b Subtropicale-Mediterraneo
    e Milano, USDA 7b Continentale.

    DavidPosts: 121
    • 13Topic
    • 121Risposte
    • 134Post totali
    2 Dicembre 2014 alle 23:45 - Views: 409 #16270

    Angelo ma dici a Milano??? hai il Baobab a Milano all’esterno e ti mette le foglie??? non intendi a Milano vero??

    David
    Capo d’Orlando (ME) Sicilia, USDA 9b Subtropicale-Mediterraneo
    e Milano, USDA 7b Continentale.

    angeloPosts: 2497
    • 485Topic
    • 2497Risposte
    • 2982Post totali
    3 Dicembre 2014 alle 16:29 - Views: 271 #16271

    Il baobab e’ quello della foto qlc post sopra.
    La pianta non e’ all’esterno, ma in cantina , quindi 13-15 gradi freschi !!

    Angelo

    http://picasaweb.google.it/AANGELO.MILAN

    [/U

    DavidPosts: 121
    • 13Topic
    • 121Risposte
    • 134Post totali
    3 Dicembre 2014 alle 18:07 - Views: 409 #16272

    ah capisco, si effettivamente quella è la temperatura che per adesso vi è di notte in Sicilia nella mia zona (15-17 gradi). E devo dire che il baobab è ancora in super forma e sta all’aperto..sebbene di giorno vi siano anche 24 gradi. Comunque è un autunno molto caldo

    David
    Capo d’Orlando (ME) Sicilia, USDA 9b Subtropicale-Mediterraneo
    e Milano, USDA 7b Continentale.

    angeloPosts: 2497
    • 485Topic
    • 2497Risposte
    • 2982Post totali
    3 Giugno 2015 alle 14:22 - Views: 534 #16274

    quote:


    Quote:
    Ma dopo quanto tempo le bombaceae incominciano ad ingrossare il tronco ??
    Angelo/quote]

    Ciao Angelo,
    Il caudice inizia ad ingrossarsi subito sin dalla nascita sotto terra. Praticamente il fittone principale è, nei miei, circa il doppio del tronco!


    quindi necessita anche di un vaso profondo ??

    Angelo

    http://picasaweb.google.it/AANGELO.MILAN