• Open
  • Tom
    8 Maggio 2018 alle 15:53 #2828

    Buon giorno, avrei bisogno di un aiuto riguardo le mie strelizie augusta e reginae, in quanto presentano dei problemi.
    A causa di lavori di ristrutturazione in giardino avvenuti lo scorso dicembre, i muratori hanno dovuto scavare una buca vicino la strelizia augusta, tagliando purtroppo le radici. Il risultato è stato che piano piano sono diventate nere le foglie ed è rimasta solo quella centrale che era in fase di crescita l’estate scorsa. La foglia è dura ma non cresce. è così ormai da mesi. Che posso fare?
    Inoltre il freddo di quest’anno non ha aiutato sicuramente la pianta.
    Riguardo la reginae cresce ma fa foglie piccole e arrotolate con puntini neri. Mi date una mano perfavore? Le piante sono in piena terra esposte a sud.
    Grazie in anticipo

    angeloPosts: 2497
    • 485Topic
    • 2497Risposte
    • 2982Post totali
    9 Maggio 2018 alle 0:33 - Views: 174 #25491

    Ciao

    prova a mettere qlc foto e la zona di provenienza, così qlc ti potra aiutare

    https://aangeloo.deviantart.com

    http://picasaweb.google.it/AANGELO.MILAN

    TomPosts: 16
    • 8Topic
    • 16Risposte
    • 24Post totali
    9 Maggio 2018 alle 8:41 - Views: 301 #25492
    TomPosts: 16
    • 8Topic
    • 16Risposte
    • 24Post totali
    9 Maggio 2018 alle 8:48 - Views: 301 #25493

    https://pinterest.com/pin/816066394952945127/?source_app=android
    Tra le 2 mi sembra stia peggio la reginae nonostante questa cresca.
    L’augusta è immobile ormai da mesi. Grazie per l’aiuto

    TomPosts: 16
    • 8Topic
    • 16Risposte
    • 24Post totali
    9 Maggio 2018 alle 17:18 - Views: 301 #25494

    Ho notato che il link apre tutta la pagina e non la singola foto, comunque per intenderci è la prima in alto a sinistra di ogni link.

    pietropuccio
    Partecipante
    Posts: 3107
    • 372Topic
    • 3107Risposte
    • 3479Post totali
    9 Maggio 2018 alle 19:59 - Views: 193 #25495

    Ciao,
    intanto la tua Strelitzia augusta dovrebbe essere in realtà Strelitzia nicolai, praticamente l’unica in coltivazione in Italia, poi è più sensibile alle basse temperature della reginae, temperature di 1-2 gradi sotto lo zero, in presenza di vento, possono imbrunire le foglie, quindi sarebbe importante conoscere la minima raggiunta in inverno. Che non abbia vegetato in inverno è normale, probabilmente inizierà a vegetare più tardi a causa della batosta ricevuta dalle basse temperature e dal taglio delle radici. La reginae a Palermo fiorisce in autunno-inverno, ma inizia a vegetare in primavera, anche qui la tua pianta stenta a riprendersi per il freddo e le punte nere dovrebbero avere la stessa origine.

    Pietro Puccio
    Palermo
    Zona climatica 9b (USDA)
    Temperato subtropicale (Koppen)

    Pietro
    Palermo
    Zona (USDA) 9b
    https://www.monaconatureencyclopedia.com/enciclopedia/piante/

    TomPosts: 16
    • 8Topic
    • 16Risposte
    • 24Post totali
    9 Maggio 2018 alle 21:06 - Views: 301 #25496

    Buonasera Pietro e grazie per il tuo intervento.
    Riguardo la nicolai (venduta come augusta) è stata bene tutto l’inverno, con foglie verdi e dure, la batosta in effetti l’ha avuta con la seconda ondata di burian a fine febbraio, che è coincisa poco dopo i lavori in giardino. Infatti piano piano si sono annarite le foglie ed è diventata così.
    Le mie domande sono nell’ordine:
    1)secondo te si riprenderanno?
    2)Cosa mi consigli di fare?
    Io ho conciato con pochissimo concime a lenta cessione e messo un po di terriccio universale alla base, visto che il terreno sembra un po argilloso
    3)come hai riconosciuto che è una nicolai e non una augusta?
    Grazie in anticipo per le risposte.

    pietropuccio
    Partecipante
    Posts: 3107
    • 372Topic
    • 3107Risposte
    • 3479Post totali
    10 Maggio 2018 alle 13:11 - Views: 193 #25497

    quote:


    Buonasera Pietro e grazie per il tuo intervento.
    Grazie in anticipo per le risposte.


    Prego, ma mi avresti fatto risparmiare tempo specificando località e/o temperature minime, come suggerito .

    Ho fatto una ricerca nei vecchi messaggi ed ho visto che il giardino si trova a Sirmione, ho guardato su google le minime di febbraio, e a quanto pare per 5 notti la temperatura è stata sotto lo zero, due a -6 e una a -5 °C.
    Sono riuscito ad espandere la foto della supposta nicolai e la base sembra annerita, che insieme alle temperature, non è molto incoraggiante, quindi:

    1) non sono un indovino, c’è solo da sperare che l’apice vegetativo non sia marcito o che ci sia qualche gemma dormiente alla base non danneggiata;
    2) non c’è nulla da fare, solo aspettare, la ripresa può avvenire anche molto tardi;
    3) non ho riconosciuto, ho scritto che “dovrebbe” essere, in Italia non mi risulta che ci sia la alba (augusta), e anche altrove è molto rara, anche se nei vivai viene venduta con questi nomi, per poterla determinare esattamente occorre la fioritura che differisce per un particolare da quello della nicolai.

    Pietro Puccio
    Palermo
    Zona climatica 9b (USDA)
    Temperato subtropicale (Koppen)

    Pietro
    Palermo
    Zona (USDA) 9b
    https://www.monaconatureencyclopedia.com/enciclopedia/piante/

    TomPosts: 16
    • 8Topic
    • 16Risposte
    • 24Post totali
    10 Maggio 2018 alle 14:57 - Views: 301 #25498

    Ok grazie ancora, hai ragione ho dimenticato di dare dei dati importanti.
    Comunque durante le due ondate di burian le ho riparate con TNT e sughero (spessore 3 mm) il termometro non professionale (quindi non so che attendibilità possa avere), all’interno della protezione tra le foglie ha segnato -1°C.
    Spero di vederla ricrescere.

    TomPosts: 16
    • 8Topic
    • 16Risposte
    • 24Post totali
    21 Maggio 2018 alle 13:28 - Views: 302 #25499

    Ciao a tutti e ciao Pietro, volevo aggiornare la situazione della strelitzia nicolai. Ho notato un pollone alla base, che prendo come segno positivo, la pianta madre però è rimasta invariata. Sono curioso di sapere che ne pensate visto che ha subito un trauma simile e se in base alla vostra esperienza è necessario fare qualcosa di particolare come tagliare alla base la pianta madre o altre operazioni per dare vigore al pollone o alla pianta grande.
    Allego il link della foto. Grazie in anticipo per la pazienza e la cortesia.
    https://pinterest.com/pin/816066394953092190/?source_app=android

    pietropuccio
    Partecipante
    Posts: 3107
    • 372Topic
    • 3107Risposte
    • 3479Post totali
    22 Maggio 2018 alle 10:56 - Views: 191 #25500

    Io in questi casi lascio fare alla natura, la pianta è in ripresa e prima di effettuare tagli aspetterei fino ad agosto incluso.

    Pietro Puccio
    Palermo
    Zona climatica 9b (USDA)
    Temperato subtropicale (Koppen)

    Pietro
    Palermo
    Zona (USDA) 9b
    https://www.monaconatureencyclopedia.com/enciclopedia/piante/

    TomPosts: 16
    • 8Topic
    • 16Risposte
    • 24Post totali
    22 Maggio 2018 alle 11:37 - Views: 301 #25501

    Grazie,allora farò così anche io.
    Ne è uscita malconcia ma ha resistito a due ondate di freddo fortissime.
    Gentilissimo come sempre a presto