• Open
  • 26 Ottobre 2006 alle 12:21 #626

    Ciao a tutti,
    ..nella precedente discussione…

    Claudia aveva scritto:
    Posso chiederti un consiglio? Che substrato usi per il Phaseolus Caracalla? Io ne ho acquistato uno da pochissimo e Lucia mi ha detto di rinvasarlo subito, non vorrei pero’ sbagliare terriccio….

    Cara Claudia,
    io coltivo 2 Caracalla – uno in piena terra e il secondo in un grande vaso (non si sa mai!!).

    La terra nel vaso è un semplice terriccio universale ( torba neutra di sfagno) con la perlite.
    Io aggiungo ancora un po’ di più di perlite che tengo a parte e il concime granulare per i pomodori.

    La terra in giardino è un misto di terra rossa e la torba, sabbia e il concime aggiunti da me.

    Non deve mancare il sole, tanta acqua ….e Buona coltivazione.

    Ti auguro che il tuo Caracalla ti regali tanti tanti faggiolini come ha fato il mio 2 anni fa!!

    Buona giornata
    Martina

    ClaudiaPosts: 45
    • 7Topic
    • 45Risposte
    • 52Post totali
    8 Novembre 2006 alle 17:25 - Views: 489 #9828

    Ehehe non e’ bello chattare con qualcuno con le tue stesse passioni?

    Grazie ancora per i tuoi consigli, sono sollevata, temevo che stare in casa potesse fargli male, ma se mi dici che poi fiorisce pure…

    pieraPosts: 622
    • 45Topic
    • 622Risposte
    • 667Post totali
    8 Novembre 2006 alle 22:59 - Views: 338 #9829

    Ciao Martina!!
    grazie per le informazioni! purtroppo devo godere solo delle vostre fioriture…. in casa non cìè più spazio!

    ciaociao….piera.
    provincia di Bergamo 350 mt.s.l.m.

    NON amo le piante, cerco di “capirle”, di “sentirle” per il piacere di coltivare.
    AMO i miei familiari, per loro, sono pronta a donare la mia vita… piera.

    emessin@me.comPosts: 3
    • 1Topic
    • 3Risposte
    • 4Post totali
    10 Settembre 2013 alle 23:28 - Views: 435 #9830

    Ciao a tutti. Mi ha detto una vivaista francese a Murabilia di non metterlo in un vaso molto grosso, altrimenti fa più foglie che fiori. Non mi ha detto però il titolo delle concimazioni.

    Arcangelo