• Open
  • sunman60
    Partecipante
    30 Gennaio 2022 alle 18:29 #51252

    Buonasera,vivo in provincia di Bologna,questa estate/primavera ho notato alcune foglie dei miei trachicarpus smangiucchiate ,nemmeno il tempo di ragionare e trovo una bella grande falena infilzata in una spina di un opuntia poco lontana,inizia l incubo trovo lesioni in sabal brahea washintonia e noto che la crescita di un trachi. princeps era arrestata ,stesso dubbio su una jubea a cui tengo molto ,parto subito con trattamenti con insetticida sistemico ( EPIC )ogni 20 gg.per tutta l estate ,nella quale uccido almeno 10 bellissimi adulti ,a fine estate tratto con nematodi,risultato direi buono ,la crescita della palme riparte ,sparisce la polvere da bruco,addirittura un trachi perde la cima e mi fa una testa laterale,è chiaro che per cantare vittoria aspetto l estate ,la mia domanda è ha qualcuno di voi avuto esperienze e se si al nord italia ?grazie per le risposte che vorrete darmi

    pietropuccio
    Partecipante
    Posts: 3131
    • 375Topic
    • 3131Risposte
    • 3506Post totali
    31 Gennaio 2022 alle 9:58 - Views: 322 #51254

    Ciao,

    spero che qualcuno con esperienza in merito ti risponda, purtroppo non sono del nord e non ho esperienza della paysandisia, stranamente presente in altre parti della Sicilia, ma non a Palermo, dove invece il punteruolo ha fatto strage di palme, anche nel mio giardino. Se può essere di (magra) consolazione, la farfalla fa danni estetici, ma in genere non uccide la pianta. Visto che i tuoi trattamenti hanno avuto successo, ti conviene riprenderli ai primi tepori.

    Pietro
    Palermo
    Zona (USDA) 9b
    https://www.monaconatureencyclopedia.com/enciclopedia/piante/

    ffeeddee
    Partecipante
    Posts: 2765
    • 75Topic
    • 2765Risposte
    • 2840Post totali
    1 Marzo 2022 alle 10:42 - Views: 257 #51321

    Ciao, ho notato sulla via Emilia (Rimini e Forlì) diverse trachycarpus e chamaerops uccise, a Ravenna ancora no, forse qualcuna a Cervia (RA), mi sto attrezzando con bacillo thuringensis e neutral un concime che acidifica, trovati online, in toscana mi dicono che sta funzionando (da aprile ogni due mesi La dose del bacillus è 20g/10L. Dose di neutral 10-15ml/10L), Le palme vanno trattate al tramonto o quando non hanno il sole diretto. Ed è bene prima bagnare bene intorno il germoglio centrale con acqua per fare penetrare meglio il prodotto.

    oppure mi hanno consigliato Confidor (TOREADOR) che si trova però difficilmente ed è più tossico, mi hanno detto una o due volte anno 12-24 litri soluzione di SOLO TOREADOR perché venga assorbito dalle radici e renda tutta la pianta velenosa (e ogni due mesi su cinque litri acqua oltre 7 ml Toreador, 100 ml olio minerale bianco, 15 ml olio di neem,un aggrappante adesivante. Olio minerale e olio di neem hanno funzione sia ovicida, ma soprattutto interferiscono con ricerca olfattiva della femmina nella ricerca piante, la rendono repellente)