• Open
  • 23 Febbraio 2010 alle 19:38 #3775

    Dal momento che di recente Pietro Puccio è intervenuto comunicando la sua autorevole esperienza secondo cui anche nei luoghi più favoriti del sud Italia (come la sua Palermo) le piante di papaya muoiono in inverno, volevo chiedere a lui o a chi fosse informato un parere sui semi di una cultivar che ho acquistato di recente. Trattasi di una varietà chiamata maridol, che mi è stata inviata da un amico texano dell’area di Corpus Christi.

    Sono certo che i più esperti conosceranno il clima dell’area in questione. Si tratta in effetti di una situazione molto particolare e paradossale per i nostri parametri, un clima cioè caratterizzato da forte instabilità, dal momento che, per la bassa latitudine le temperature massime sono molto alte anche in inverno, praticamente estive, se non che in presenza di cold spells si verificano condizioni agghiaccianti (nel vero senso della parola) non tanto per la sola presenza di gelate forti, quanto per la possibilità di vere e proprie giornate di ghiaccio. Da tutto ciò deriva che mentre in condizioni usuali crescono e fruttificano le cocos nucifera, nelle ondate di freddo possono danneggiarsi fortemente o addirittura morire anche piante che invece, nelle aree favorite del Mediterraneo non potrebbero recare danni; mi riferisco con ciò persino agli agrumi. Ovviamente queste condizioni estreme non sono frequenti e attualmente non si verificano dagli anni 80, comunque un pò di gelo lo hanno ogni anno e quest’anno si è toccato attorno ai -5 con la neve.

    Questa premessa era fondamentale per tornare alla papaya maridol. Infatti mi è stata inviata per il fatto che lì, per testimonianza diretta di questo amico vi è vicino casa un esemplare di 5 o 6 m che negli anni scorsi ha resistito al gelo senza coperture. Tuttavia si parla di anni in cui non si è scesi sotto i -2. Quest’anno non so come è andata.

    Dato che ci sono, prendo anche il discorso sulle varietà di papaya che vengono coltivate da alcuni contadini americani come annuali. Ho ricevuto i semi di queste cv. waimanalo, sunset e sunrise. I contadini in California, south Arizona e south Texas fanno appunto così: seminano intorno a dicembre in serra e a marzo trasferiscono in terra coltivando come un annuale. La peculiarità infatti di queste cv. è di fruttificare a bassa altezza e dunque in nove mesi. Certo dispiace vedere poi morire la pianta, ma è una soluzione.

    Che ne pensate di entrambi i fenomeni? Grazie

    “E’ improprio credere che si potrà mai sosituire il lavoro agricolo, un sacro compito graziosamente conferito da Dio all’uomo quale fonte del suo benessere e fondamento della sua prosperità”. (Haile Sellasie I, Re dei Re d’Etiopia)

    aecreazioniPosts: 2118
    • 132Topic
    • 2118Risposte
    • 2250Post totali
    23 Febbraio 2010 alle 20:44 - Views: 454 #29970

    Ciao,
    Recentemente ho acquistato alcune piantine della varieta’ da tè menzionata e cioè Papaia “maradol roja cuba” addirittura si dice che entra in produzione dopo solo 5 mesi; vedremo. Comunque sono molto interessato dal fatto che esiste questo cultivar, e poi se fruttifichera’ sicuramente sara’ delizioso,quindi non mi importa se non supera l’inverno, la trattero come pianta annuale.La scorsa estate hanno fruttificato delle piante di ananas,frutto squisito perchè maturato sulla pianta,molto diverso dal frutto che si trova al supermercato.

    paolob44Posts: 768
    • 49Topic
    • 768Risposte
    • 817Post totali
    23 Febbraio 2010 alle 23:42 - Views: 338 #29971

    Ho letto anch’io in rete qualcosa, infatti ero alla ricerca di una papaya nana o puia nana che pare fruttifichi molto basso.

    Io ho provato in serra fredda, d’inverno tenute quasi a secco non muoiono, ma le piante poi crescevano troppo e iniziavano a fiorire sui 1,5 mt e toccavano poi il tetto ad ottobre senza avere frutti discreti.

    Quindi una varietà bassa sarebbe proponibile, tenuta al riparo dal gelo e tagliata alla base in primavera magari ce la fa a maturare.

    Paolo

    un blog di caprette, ulivi e curiosità vegetali:
    http://caprettetibetane.splinder.com

    PeppesiciliaPosts: 218
    • 11Topic
    • 218Risposte
    • 229Post totali
    25 Febbraio 2010 alle 1:22 - Views: 477 #29972

    ma dove trovate i semi di queste varietà di papaya? anche io sono interessato a fare qualche esperimento, ho una serra fredda e da me molto raramente si scende sotto lo zero.
    grazie

    Sicilia Orientale 367 metri sul mare

    iyaredPosts: 55
    • 12Topic
    • 55Risposte
    • 67Post totali
    26 Febbraio 2010 alle 11:37 - Views: 421 #29973

    Peppe contattami, jared_emanuel@yahoo.it

    Preciso che non si tratta di vendita, per correttezza

    “E’ improprio credere che si potrà mai sosituire il lavoro agricolo, un sacro compito graziosamente conferito da Dio all’uomo quale fonte del suo benessere e fondamento della sua prosperità”. (Haile Sellasie I, Re dei Re d’Etiopia)

    lorenzoPosts: 35
    • 11Topic
    • 35Risposte
    • 46Post totali
    26 Febbraio 2010 alle 12:05 - Views: 478 #29974

    ciao,dove posso trovare qualche seme di cv di papaya annuale?ho dato un’occhiata su internet ma non ho trvoato nulla…

    delli paoli giuseppePosts: 1139
    • 73Topic
    • 1139Risposte
    • 1212Post totali
    26 Febbraio 2010 alle 20:27 - Views: 292 #29975

    pure io sono interessato,ti mando una mail

    giuseppe