• Open
  • 1 Gennaio 2015 alle 22:58 #2637

    Fiorisce quando fuori nevica……apparte gli scherzi……

    Da qualche settimana il mio Ensete Glaucum è in infuorescenza.

    E dire che non era mai successo prima …. e doveva succedere proprio adesso che le temperature sono scese vicino allo zero.

    Nonostante le temperature non sembra aver sofferto molto quindi presumo che sia particolarmente resistente alle basse temperature,

    Da quanto ne so i frutti , ammesso che riescano a maturare non dovrebbero essere commestibili, ma dovrebbero comunque contenere dei semi….almeno credo.

    Siccome questo è un ensete e non pollona ho letto che è possibile riprodurlo alla fine del ciclo vegetativo, quindi dopo la maturazione dei frutti, tagliandolo alla base e ricoprendolo di terra.

    Da quanto ho letto dovrebbe generare delle piantine che poi possono esser trapiantate.

    Chiedo conferma di quanto sopra e consigli in merito anche per la duplicazione da semi ….ammesso che questo sia possibile.

    utopia tropicalePosts: 23
    • 4Topic
    • 23Risposte
    • 27Post totali
    2 Gennaio 2015 alle 1:50 - Views: 480 #24245

    Ciao sei stato un po sfortunato se fioriva in primavera o in estate era sicuramente meglio non so se riuscirà a far maturare i semi…. è sicuramente l’ensete più rustico di tutti ma dipende molto dalla provenienza dei semi alcuni glaucum non sono rustici mentre altri lo sono molto di più… per la riproduzione ovviamente se matureranno i semi ne avrai moltissimi, mentre per riprodurlo tramite taglio alla base si effettua non quando la pianta va in fiore ma prima tagliando tutto il tronco alla base salvando solo 2 cm dal terreno in questo modo elimini il cuore della piante che non potendo più generare nuove foglie crea decine di polloni che quando raggiungono il mezzo metro si possono dividere anche se l’operazione non è semplicissima.
    che io sappia fiorendo la pianta si prepara all’inesorabile morte, un saluto Riccardo

    elreyPosts: 102
    • 16Topic
    • 102Risposte
    • 118Post totali
    2 Gennaio 2015 alle 13:23 - Views: 421 #24246

    quote:


    Ciao sei stato un po sfortunato se fioriva in primavera o in estate era sicuramente meglio non so se riuscirà a far maturare i semi…. è sicuramente l’ensete più rustico di tutti ma dipende molto dalla provenienza dei semi alcuni glaucum non sono rustici mentre altri lo sono molto di più… per la riproduzione ovviamente se matureranno i semi ne avrai moltissimi, mentre per riprodurlo tramite taglio alla base si effettua non quando la pianta va in fiore ma prima tagliando tutto il tronco alla base salvando solo 2 cm dal terreno in questo modo elimini il cuore della piante che non potendo più generare nuove foglie crea decine di polloni che quando raggiungono il mezzo metro si possono dividere anche se l’operazione non è semplicissima.
    che io sappia fiorendo la pianta si prepara all’inesorabile morte, un saluto Riccardo


    Ok quindi niente piu’ possibilità di taglio…..perchè ha già un infiorescenza.

    Devo solo sperare che riesca a maturare i frutti per poi poterlo riprodurlo.

    Grazie del consiglio
    Rai

    utopia tropicalePosts: 23
    • 4Topic
    • 23Risposte
    • 27Post totali
    2 Gennaio 2015 alle 17:56 - Views: 480 #24247

    ciao sarebbe interessante saper di dove sei almeno la regione per seguire in diretta questa fioritura invernale!

    elreyPosts: 102
    • 16Topic
    • 102Risposte
    • 118Post totali
    4 Gennaio 2015 alle 22:28 - Views: 421 #24248

    quote:


    ciao sarebbe interessante saper di dove sei almeno la regione per seguire in diretta questa fioritura invernale!


    Ciao Utopia,

    Il mio giardino è sul litorale laziale di fronte a Roma.

    Proverò a postare foto per seguire la fioritura….sperando che la gelata dei giorni scorsi non abbia compromesso il tutto.

    Sai per caso quali sono i tempi della fioritura ?

    Si parla di settimane o mesi ?

    Grazie

    Rai

    utopia tropicalePosts: 23
    • 4Topic
    • 23Risposte
    • 27Post totali
    5 Gennaio 2015 alle 23:25 - Views: 480 #24249

    Ciao Rai diciamo che come tempistiche è simile al genere musa, per avere frutti e semi maturi servono alcuni mesi con uno sviluppo estivo cioè in un periodo favorevole, poi c’è il probblema impollinazione che in questo periodo… non so se produce frutti senza essere impollinata…. documenta l’evolversi credo sia un test molto interessante.
    io coltivo ensete ma li prelevo dal giardino dopo la prima gelata recidendo completamente le radici e facendo asciugare a testa in giu i fusti per poi ripiantarli in primavera, unico modo per avere ensete in clima del nord italia tu sei molto più fortunato di me anche se penso che il vento dalle tue parti renda la pianta un po scapigliata….

    elreyPosts: 102
    • 16Topic
    • 102Risposte
    • 118Post totali
    7 Gennaio 2015 alle 9:12 - Views: 5538 #24250

    quote:


    Ciao Rai diciamo che come tempistiche è simile al genere musa, per avere frutti e semi maturi servono alcuni mesi con uno sviluppo estivo cioè in un periodo favorevole, poi c’è il probblema impollinazione che in questo periodo… non so se produce frutti senza essere impollinata…. documenta l’evolversi credo sia un test molto interessante.
    io coltivo ensete ma li prelevo dal giardino dopo la prima gelata recidendo completamente le radici e facendo asciugare a testa in giu i fusti per poi ripiantarli in primavera, unico modo per avere ensete in clima del nord italia tu sei molto più fortunato di me anche se penso che il vento dalle tue parti renda la pianta un po scapigliata….


    In effetti è vero il vento in Inverno da noi è terribile.

    Gli ensete più alti che ho in giardino, che non sono i Glaucum ma i Maurelii che diventano mastodontici, sono stati strapazzati per benino dal vento.

    I danni per fortuna sono solo alle foglie ed il resto non viene danneggiato.

    Non hanno problemi di sopravvivenza all’esterno in inverno ma il vento li concia per le feste.

    Sei sicuro che i Maurelii non riescono a sopravvivere da te in Inverno ?

    Sull’ultimo numero di Gardenia ho visto un’articolo sul giardino di Villa Bricherasio a Saluzzo e tra le foto c’era un ente Maurelii in esterno che mi pareva in ottima forma.

    Ora non so se fanno lo stesso trattamento che fai tu prelevandoli dal giardino in inverno per poi ritrapiantarli in primavera.

    Io personalmente ho notato, per lo meno alle mie latitudini, che ensete Maurelii dopo l’inverno, apparte le foglie danneggiate dal vento, non riporta alcuna danno.

    Mentre il comune di Sicilia stenta a ripartire in primavera e ci mette un po’ il Maurelii continua a metter foglie anche d’inverno.

    Quindi mi pare che si comporti in maniera completamente diversa rispetto al comune di Sicilia.

    Per il Glaucum proverò a postare foto nei prossimi giorni per documentarne la fioritura.

    Anchio non ho nessuna esperienza in merito sul Glaucum….quindi sarà interessante capire cosa succede nel caso di fioritura invernale.

    Rai

    BrasileiroPosts: 47
    • 9Topic
    • 47Risposte
    • 56Post totali
    8 Gennaio 2015 alle 22:46 - Views: 461 #24251

    Questo e’ il mio ensete glaucum dopo i -5C di capodanno… spero si riprenda a primavera

    Simone
    Massarosa (LU)

    BrasileiroPosts: 47
    • 9Topic
    • 47Risposte
    • 56Post totali
    16 Ottobre 2015 alle 17:55 - Views: 439 #24252

    Il mio ensete glaucum si e’ ripreso bene dopo i -5 (brevi) di quest’ inverno

    Simone
    Massarosa (LU)

    Stefano De C.Posts: 617
    • 29Topic
    • 617Risposte
    • 646Post totali
    16 Ottobre 2015 alle 22:13 - Views: 348 #24253

    Ensete è dunque sinonimo di Musa?

    Stefano
    Roma