Tropicamente Forum

 

Tropicamente Forum
Messaggi Recenti Nono ci sono messaggi nella tua casella di posta privata Firma/Leggi il libro degli ospiti Calendario EventiOccasioni on lineNuovi UtentiTropicamente.it Links Motore di Ricerca InternoFaq del Forum...
Nome utente:
Password:
Salva password
Hai perso la Password?
 Elenco dei forum
 Fruttiferi
 Macadamie

 Versione stampabile
Pagine:
  1  2  3
Autore Discussione indietro Discussioni Discussione successiva  
Lions
Membro Medio



Italia
147 messaggi
Inserito il - 08 Gennaio 2014 :  21:29:42  Scrivi Un Messaggio Privato  Visualizza profilo  Rispondi citando
Liborio hai ragione e molto duro lo conosco bene, ma con un po di pazieza si puo fare. Poi nel mondo vegetale c'è di peggio immagina di dover scarificare il seme della Lodoicea maldivica ( coco de mer ) bell' impresa.

Giuseppe LeoneTorna all'inizio della pagina

angelo
Membro Master



Italia
3034 messaggi
Inserito il - 10 Gennaio 2014 :  11:30:08  Scrivi Un Messaggio Privato  Visualizza profilo  Visita l'homepage di  angelo  Rispondi citando
Io avevo provato in alcune noci a incrinare il guscio o praticare un piccolissimo foro , ma senza esito

Angelo

http://picasaweb.google.it/AANGELO.MILAN

[/UTorna all'inizio della pagina

Lions
Membro Medio



Italia
147 messaggi
Inserito il - 10 Gennaio 2014 :  21:01:00  Scrivi Un Messaggio Privato  Visualizza profilo  Rispondi citando
Ciao Angelo può darsi che quando hai provato a forare ed incrinare hai fatto dei danni che Scarificado non vai a fare perché vai solo a ridurre tramite l'abrasione il tegumento esterno, cosa che serve a far imbibire il seme prima e non aiutare a far uscire il germoglio prima. Poi se vuoi puoi ulteriormente fare un'altra cosa oltre che scarificare, puoi aggiungere hai semi dell'ormone radicante per talee legnose aiuta a farli nascere prima. Io ci ho provato con altri semi sicuramente meno coriacei della macadamia funziona senza averli scarificati ma nel caso in questione lo farei lo stesso.

Giuseppe LeoneTorna all'inizio della pagina

angelo
Membro Master



Italia
3034 messaggi
Inserito il - 11 Gennaio 2014 :  16:57:43  Scrivi Un Messaggio Privato  Visualizza profilo  Visita l'homepage di  angelo  Rispondi citando
La scarificazione serve per far assumere acqua al seme ??
L'ormone, polvere o liquido, dove va messo ??

Angelo

http://picasaweb.google.it/AANGELO.MILAN

[/UTorna all'inizio della pagina

Lions
Membro Medio



Italia
147 messaggi
Inserito il - 11 Gennaio 2014 :  19:49:31  Scrivi Un Messaggio Privato  Visualizza profilo  Rispondi citando
Si Angelo perché per qualsiasi seme in natura viene fatta o per ingestione dagli animali o dagli acidi umici presenti nel suolo naturale. In questo caso la pratichiamo noi artificialmente. Poi il seme una volta che si imbibisce aumenta di volume provocando lui stesso la rottura del tegumento. Nelle monocotiledoni escono quasi contemporaneamente radice e guaina protettiva delle foglie , con un leggero anticipo la radice. Nelle dicotiledoni l'accrescimento interessa prima la radice e poi successivamente le foglie. Per quanto riguarda l'ormone utilizza quello in polvere (mi raccomando quello per talee legnose ). Fai una sorta di infarinatura setacci l'eccesso e poi semini come hai sempre fatto.

Giuseppe LeoneTorna all'inizio della pagina

angelo
Membro Master



Italia
3034 messaggi
Inserito il - 15 Aprile 2014 :  11:49:37  Scrivi Un Messaggio Privato  Visualizza profilo  Visita l'homepage di  angelo  Rispondi citando
Ho riprovato per l'ennesima volta con macadamie australiane : i semi incrinati oppure forati sono marciti o riempiti di insettini bianchi; mentre un paio seminati integri si sono aperti e stanno germogliando !

Angelo

http://picasaweb.google.it/AANGELO.MILAN

[/UTorna all'inizio della pagina

Stefano De C.
Membro Master




889 messaggi
Inserito il - 15 Aprile 2014 :  22:05:07  Scrivi Un Messaggio Privato  Visualizza profilo  Rispondi citando
quote:

Ho riprovato per l'ennesima volta con macadamie australiane : i semi incrinati oppure forati sono marciti o riempiti di insettini bianchi; mentre un paio seminati integri si sono aperti e stanno germogliando !

Angelo

http://picasaweb.google.it/AANGELO.MILAN

[/U



in effetti, a pensarci bene, se in natura nessuno le scarifica ma germogliano lo stesso un motivo ci sarà

Stefano
RomaTorna all'inizio della pagina

Lions
Membro Medio



Italia
147 messaggi
Inserito il - 24 Aprile 2014 :  21:33:24  Scrivi Un Messaggio Privato  Visualizza profilo  Rispondi citando
In natura avviene naturalmente mi ripeto o per ingestione degli animali o dagli acidi umici presenti nel suolo per i semi a tegumento duro e poco poroso. Non so angelo avrà sbagliato qualcosa, perché con la scarificatura se elimini troppo tegumento esterno faciliti si la penetrazione dell'acqua ma anche di batteri. Angelo puoi provare con quella chimica e vedere come va. Perché se il seme in generale, non si imbibisce di acqua non riesce a rompere il tegumento esterno.

Giuseppe Leone

Partinico (Pa)
zona climatica 9b (USDA)
temperato subtropicale (koppen)Torna all'inizio della pagina

angelo
Membro Master



Italia
3034 messaggi
Inserito il - 25 Aprile 2014 :  11:54:12  Scrivi Un Messaggio Privato  Visualizza profilo  Visita l'homepage di  angelo  Rispondi citando
Non mi piace la chimica : preferisco che la natura faccia il suo corso !
per ora ne e' nata una sola, da seme integro, senza nessuna scarificazione !

Angelo

http://picasaweb.google.it/AANGELO.MILAN

[/UTorna all'inizio della pagina

Lions
Membro Medio



Italia
147 messaggi
Inserito il - 25 Aprile 2014 :  16:24:45  Scrivi Un Messaggio Privato  Visualizza profilo  Rispondi citando
Anche io preferisco che la natura faccia il suo corso però se uno vuole aumentare le probabilità di riuscita i metodi ci sono poi uno li sperimenta tutti e vede col quale si trova meglio ( pensa che se io non effettuo la scarificazione sui semi di loto posso aspettare anche anni prima di veder spuntare qualcosa, tutto ne vale da quel che si deve piantare), però dai almeno una ti è nata.

Giuseppe Leone

Partinico (Pa)
zona climatica 9b (USDA)
temperato subtropicale (koppen)Torna all'inizio della pagina

angelo
Membro Master



Italia
3034 messaggi
Inserito il - 24 Maggio 2014 :  14:41:22  Scrivi Un Messaggio Privato  Visualizza profilo  Visita l'homepage di  angelo  Rispondi citando
Per ora cresce bene : qlc consiglio di coltivazione ??

Angelo

http://picasaweb.google.it/AANGELO.MILAN

[/UTorna all'inizio della pagina

hereistay
Nuovo Arrivato



Italia
31 messaggi
Inserito il - 28 Giugno 2014 :  14:53:26  Scrivi Un Messaggio Privato  Visualizza profilo  Rispondi citando
Avrei alcune domande!
Innanzitutto, per fruttificare ci vogliono pinte innestate?
Poi, i vostri esperimenti come sono andati a finire, vivono ancora le piante?
Infine, esistono vivai da noi che le vendono, o all'estero e che spediscano?

Torna all'inizio della pagina

angelo
Membro Master



Italia
3034 messaggi
Inserito il - 28 Giugno 2014 :  16:00:36  Scrivi Un Messaggio Privato  Visualizza profilo  Visita l'homepage di  angelo  Rispondi citando
La macadamia la vende questo sito

Angelo

http://picasaweb.google.it/AANGELO.MILAN

[/UTorna all'inizio della pagina

hereistay
Nuovo Arrivato



Italia
31 messaggi
Inserito il - 29 Giugno 2014 :  10:18:47  Scrivi Un Messaggio Privato  Visualizza profilo  Rispondi citando
Sì ho visto, grazie Angelo!
Però, dopo una breve ricerca, mi par di capire che il problema di questa pianta sono i microelementi che provocano clorosi, in particolare il calcio!
Inoltre, pare che sia la Macadamia Tetraphylla e non la Integrifolia ad essere più adattabile al clima subtropicale e temperato, quindi a climi come quelli dell'Italia centro-meridionale.
In Sicilia pare ci siano piante di Macadamia che fruttificano, non so che varietà e cultivar siano però!
Leggendo, peare che la Tetraphylla cultivar Beaumont sia più adatta a climi più freschi!
Quindi, in sostanza, se uno vuole vedere i frutti direi che deve comperare una pianta innestata...il problema è dove!!!

Torna all'inizio della pagina

hereistay
Nuovo Arrivato



Italia
31 messaggi
Inserito il - 29 Giugno 2014 :  10:44:08  Scrivi Un Messaggio Privato  Visualizza profilo  Rispondi citando
Qui dice che sotto i -4°C muore, quindi è adattabile!
Già da me, nell'Abruzzo costiero raramente si va sotto i -2°C -3°C, ma a volte si va sotto...quindi, diciamo un po' come gli agrumi, qui crescono ma quando ci sono gelate fuori dalla norma, kaputt, seccano!

http://www.crfg.org/pubs/ff/macadamia.html

Torna all'inizio della pagina

Discussione lunga 3 pagine:
  1  2  3
 

 Versione stampabile
Vai a:

Tropicamente Forum

Utenti nel Forum: 0 Membri  45 Anonimi 

© 2004 - Lucia Barabino

Torna Su
Snitz Forums