Tropicamente Forum

 

Tropicamente Forum
Messaggi Recenti Nono ci sono messaggi nella tua casella di posta privata Firma/Leggi il libro degli ospiti Calendario EventiOccasioni on lineNuovi UtentiTropicamente.it Links Motore di Ricerca InternoFaq del Forum...
Nome utente:
Password:
Salva password
Hai perso la Password?
 Elenco dei forum
 Fruttiferi
 papaya

Grandezza della finestra:
Nome utente:
Password:
Formato del testo: GrassettoCorsivoSottolineato Centrato Inserisci collegamentoInserisci e-mailInserisci immagine Inserisci codiceInserisci citazioneInserisci lista Inserisci faccina
   
Message Icon:              
             
Messaggio:

* HTML Attivo
* Istruzioni Html Attivi


Faccine veloci:
Modalità:
Includi firma.
Notifica via e-mail la risposta di altre persone alla discussione.
     
D I S C U S S I O N E
memone ho preso dei semi di papaya dal frutto compreato la mercato, li ho messi una scatola di pastica con coperchio in letto di ovatta bagnata. Almeno 15 hanno germogliato quando li devo piantare? quanto deve essere lungo il germoglio? grazie

Stefano De C. Credo che se sono germogliati si possano piantare, ma sentiamo altri apreri ben più esperti

Stefano
Roma

memone Ne sono nati almeno una ventina i piu lunghi li pianto

southern sicily La mia Papaya

Acquistata in un negozio per prodotti per l'agricoltura, a pochi euro e di pochi centimetri. Piantata quest'estate (a luglio).
Eccola l'altro ieri:


Pozzallo

Stefano De C. Gli metterai un TNT in inverno?

Stefano
Roma

hans.thomas La mia l'ho comprata a novembre scorso, circa 15 cm, durante il trasporto è caduta, s'è rovinato il parane di terra e le radici, la do per irrecuperabile e la pianto in terra a metà novembre (!!!). Nessuna precauzione. A gennaio una violenta grandinata distrugge quelle poche foglie ancora rimaste e l'unico segnale di vita è un germoglio verde che non fa alcun movimento.
Ad aprile improvvisamente si sveglia ed inizia a crescere, inarrestabile, prima fioritura ad agosto ma i fiori cadono subito, seconda fioritura ad ottobre ma ovviamente col freddo non riescono ad aprirsi. Adesso è due metri

Ora sono indeciso se costruirgli un riparo oppure no.

Ho l'esperienza di due papaye a Pozzallo (le hai viste, southern? Angolo viale Kennedy/via Nenni, sopra il despar) che in tre anni, senza alcuna protezione, vivono e fruttificano splendidamente.

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica

southern sicily ^^

Come no! e non sono le uniche in paese.

Sembra quasi una 'moda', ce ne sono diverse anche in piccole case con aiuola davanti.


P.S.
Complimenti per la tua!

Pozzallo

southern sicily
quote:

Gli metterai un TNT in inverno?

Stefano
Roma


Cioè dell'esplosivo?

Non credo. Poi si vede.

Pozzallo

hans.thomas Ho notato, si vedono tantissime giovinette in giro a Pozzallo! Le vende persino il negozio di agricoltura in via Torino (dove suppongo tu abbia preso la tua) insieme agli aranci ed agli ulivi

Vedrai che neanche il tempo di chiederti "quando è successo" che pure la tua supererà i due metri! Ha una crescita spaventosamente rapida!

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica

southern sicily
quote:

Ho notato, si vedono tantissime giovinette in giro a Pozzallo! Le vende persino il negozio di agricoltura in via Torino (dove suppongo tu abbia preso la tua) insieme agli aranci ed agli ulivi

Vedrai che neanche il tempo di chiederti "quando è successo" che pure la tua supererà i due metri! Ha una crescita spaventosamente rapida!

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica



Può darsi la venda anche il negozio d'animali (che occasionalmente vende qualche pianta) in via Torino, ma credo che la 'mia' (in realtà appartiene a un mio parente) provenga da un negozio in viale Papa Giovanni che vende prodotti per l'agricoltura, dove l'ho vista.

Ciò detto, so che a Donnalucata qualche agricoltore la coltiva con successo e ne vende i frutti; ne hanno parlato pure in qualche trasmissione televisiva.
'La Papaya di Sicilia', buona da gustare!

Pozzallo

hans.thomas Si, il Sig. Arrabito; ho acquistato da lui la mia ed ho visitato la sua impressionante coltivazione. È finito su diverse trasmissioni proprio per la papaya, ma coltiva molti frutti tropicali e li vende.
È sempre disponibilissimo a far visitare la serra e se hai tempo da perdere ti mostra e spiega tutto, se vuoi ti dò il numero di telefono per contattarlo.

Ho notato che in un vivaio dove ci sono i campetti di Marina di Modica, nella strada verso Pozzallo prima del cavalcavia per Ragusa, c'è una serra che suppongo sia tutta coltivata a Papaye. Prima o poi mi fermo e chiedo!

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica

Stefano De C. Però sono coltivate in serra, non sono piantagioni da papaya sempre all'aperto dunque

Stefano
Roma

hans.thomas Se vuoi che fruttifichi abbondantemente certo che deve stare in serra, fuori rischi dal blocco vegetativo alla perdita delle foglie fino alla morte (comunque moooooolto difficile da queste parti) e la ripresa è tarda, non prima di maggio se fa caldo.
Dal punto di vista produttivo non puoi rischiare... la mia sta ovviamente perdendo tutti i fiori in questo momento infatti sono indeciso se costruirgli una serra intorno per poter raccogliere i frutti senza problemi. Però ne conosco altre, come parlavamo prima con southern, che sono floride e fruttificano senza protezione né cure.

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica

Stefano De C.
quote:

Se vuoi che fruttifichi abbondantemente certo che deve stare in serra, fuori rischi dal blocco vegetativo alla perdita delle foglie fino alla morte (comunque moooooolto difficile da queste parti) e la ripresa è tarda, non prima di maggio se fa caldo.
Dal punto di vista produttivo non puoi rischiare... la mia sta ovviamente perdendo tutti i fiori in questo momento infatti sono indeciso se costruirgli una serra intorno per poter raccogliere i frutti senza problemi. Però ne conosco altre, come parlavamo prima con southern, che sono floride e fruttificano senza protezione né cure.

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica



Infatti soffre a temperature inferiori a 8°C.
A 0°C può morire che io sappia

Stefano
Roma

hans.thomas Nelle zone di mare qui le notti più fredde d'inverno sono intorno ai 7 gradi, il giorno è abitualmente intorno ai 12-13, per questo la morte è improbabile. Ma una rara gelata come l'anno scorso od una violenta grandinata possono compromettere la pianta... Se ti vendi i frutti è economicamente inconcepibile.

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica

aecreazioni Ho visto degli esemplari a capo d'Orlando spettacolari e pieni di frutti in Sicilia nelle zone marine c'è la fà!

pietropuccio
quote:

Ho visto degli esemplari a capo d'Orlando spettacolari e pieni di frutti in Sicilia nelle zone marine c'è la fà!



Sicuro che in inverno non vengano protetti sotto film plastico? Pioggia vento e grandine rovinerebbero foglie e frutti.

Pietro Puccio
Palermo
Zona climatica 9b (USDA)
Temperato subtropicale (Koppen)

aecreazioni Vengono protette le varietà nane con teli di fortuna gli esemplari piu grandi no! perchè altrimenti il vendo porterebbe tutto via,i frutti vengono protetti dalle foglie.

catanisi SOUTHERN SICILY, SE TI INTERESSA SAPERLO LA TUA PAPAYA eh una cv Colonbiana CHE PRODUCE OTTIMI FRUTTI. PS IL TIPO CHE LA PORTATA NEL NEGOZIO EH UN MIO AMICO


southern sicily
quote:

SOUTHERN SICILY, SE TI INTERESSA SAPERLO LA TUA PAPAYA eh una cv Colonbiana CHE PRODUCE OTTIMI FRUTTI. PS IL TIPO CHE LA PORTATA NEL NEGOZIO EH UN MIO AMICO




Ah grazie, non sapevo.

Ti farò sapere se sono davvero 'ottimi' questi frutti.

Pozzallo

Rocco Oppido ciao a tutti, sono nuovo.
Secondo voi la papaya è coltivabile all'aperto dalle mie zone. Le temperature raramente scendono sotto 9-10°C, e le massime sempre sopra 12°C.

pietropuccio Se intendi coltivarla ad Oppido, all'interno e a 300 m di quota, ti conviene coltivarla in inverno sotto film plastico.
PS: per non avere brutte sorprese dovresti considerare la tua zona climatica 9b.

Pietro Puccio
Palermo
Zona climatica 9b (USDA)
Temperato subtropicale (Koppen)

hans.thomas Ciao Rocco, benvenuto.
Conosco bene Oppido ed ha ovviamente ragione Pietro, la Papaya in quella zona deve stare in serra e puoi permetterti di aprirla solo in estate; assolutamente niente esterno. L'influenza dell'Aspromonte in quella zona è troppo forte, io la considererei addirittura 9a.

Veloce aggiornamento sulla mia: non l'ho completamente coperta, ha resistito bene all'inverno (grazie molto al fatto che è stato mite) e non ha perso neanche una foglia continuando imperterrita a fiorire. L'unica osservazione negativa è che ha rallentato moltissimo la crescita in questi ultimi due mesi ed i fiori si staccano ancora prima di aprirsi; le foglie vecchie inoltre sono punteggiate da evidenti necrosi fogliare, fortunatamente di piccolissime entità.

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica

Rocco Oppido si, ma da me le temperature non sono poi così basse; la neve non si vede quasi mai (eccezion fatta per 31 dicembre 2014 dove ha nevischiato con pochissimo accumulo sui tetti e il 9 febbraio 2015 con accumulo tra 4 e 11 cm, mentre stava nevicando, in entrambi i casi, anche su città costiere come Reggio Calabria e Gioia Tauro, con temperatura pressocchè uguale alla mia), non c'è gelo (a parte una leggeriiiiiiiiiiiissima brinata solo in alcune zone del territorio e in occasione di forte inversione termica con temperature intorno a +5°C per due, tre giorni al massimo) e inoltre in occasione di sciroccate invernali la temperatura può raggiunge tranquillamente 22°C-25°C.
Per questo motivo volevo provare a coltivare la papaya all'aperto, considerando che a Oppido crescono e fruttificano i banani senza alcuna protezione (io stesso ho piantato un banano un anno fa)

hans.thomas Un tentativo puoi farlo comunque ma non riporci troppe speranze, anche se ti auguro di contraddirmi. Oppido ha Sant'Elia da un lato che blocca l'influenza del mare, tranne che per la parte che viene da Gioia, e dall'altro lato c'è l'Appennino che forma una bolla climatica irregolare. Il problema non è la sopravvivenza a qualche inverno che potrebbe anche riuscirti, quanto la vita intera della pianta; ripresa vegetativa lenta e fruttificazione assente. Neanche in Sicilia, chi vuole coltivare la Papaya per il frutto, rischia di rovinare la produzione tenendola all'esterno; quelle che conosco in campo aperto (sempre relativo perché stanno generalmente in aiuole riparate dalle case) non fanno più di una decina di frutti all'anno, una bazzecola per una pianta che fa chili e chili di frutta.

p.s. se il banano è il classico siciliano non puoi prenderlo ad esempio per le tropicali, è largamente più rustico. Qui ne fanno così tante che la gente le butta...

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica

southern sicily Aggiornamento crescita della Papaya piantata l'anno scorso


[url=http://postimage.org/][/url]


[url=http://postimage.org/index.php?lang=italian]host immagini[/url]


Pozzallo

Stefano De C. Si direbbe che sta bene

Stefano
Roma

southern sicily Non è trascorso neanche 1 anno da quando mio zio l'ha acquistata.

Era circa 40 cm, molto esile, invece adesso...

Del resto: esposizione a sud, riparata dai venti, acqua in abbondanza e inverno praticamente inesistente quest'anno, hanno giocato un ruolo chiave.


Pozzallo

ANDREA_MILLE
quote:

Del resto: esposizione a sud, riparata dai venti, acqua in abbondanza e inverno praticamente inesistente quest'anno, hanno giocato un ruolo chiave.


Pozzallo



Scusa ti posso chiedere che tipo di terreno va per la papaya? E per l ananas?

Taranto (TA)
Clima:Subtropicale
Zona Usda:10a

hans.thomas Vedessi la mia Costarica... in un anno e mezzo ha quasi toccato i 3 metri (ed ha ancora una stagione di crescita davanti, considerato che non ha subito il blocco invernale!!), sta iniziando a ramificare ed ha aperto i primi fiori. Magari a novembre mangio papaye
Appena vado faccio la foto, ogni foglia è larga più di 50 centimetri...

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica

hans.thomas Eccola qui

un particolare dei fiori

Tutto ciò senza alcuna protezione ma solo in una posizione riparata.

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica

hans.thomas Ecco la prima baby papaya della mia Costa Rica, a due anni dall'impianto e a tre dalla nascita...

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica

hans.thomas Crescono ad una velocità impressionante!!

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica

ANDREA_MILLE Woow anche a me stanno crescendo ma sono piccolissime (come pomodori) anche perché a me ha fiorito dopo pero non so se matureranno io postero le foto a maturazione completa.
(come fa pietropuccio)

Taranto (TA)
Clima:Subtropicale
Zona Usda:10a

southern sicily La mia (foto fatta ieri).
Comprata e piantata esattamente 1 anno fa. Già presenti i primi frutti (della grandezza di un dito).

[url=http://postimg.org/][/url]

[url=http://postimg.org/][/url]


[url=http://postimage.org/index.php?lang=italian]invia immagini[/url]

Pozzallo

Stefano De C. Arriveranno a maturazione?

Stefano
Roma

Tropico55 Ce qualcuno in Calabria che puo mostrare le loro papaye in piena terra? Ho sentito che sopravive linverno nelle parte di Reggio.

Rocco Oppido Ciao Tropico55;
so con sicurezza che a Reggio hanno anche fruttificato delle papaya.

Tropico55 ciao Rocco sto aspettando le prove con foto di frutti.

hans.thomas Ciao Tropico, conosco un vivaio dalle parti di Africo che le coltiva, ma sempre e solo in serra, estate ed inverno, e gli fruttificano regolarmente. Sono cinque anni che non sono più in Calabria, ma credo che la situazione non sia cambiata.
In piena terra in Calabria credo sia difficile, però tentabile, di sicuro non muore; con ogni probabilità però dovrà rigettare verso maggio e comunque non ti porterebbe mai i frutti a maturazione entro novembre. Fai un tentativo però solo se stai sulla costa, preferibilmente ionica tra Reggio e Locri, dove gli sbalzi termici e l'influenza dell'Aspromonte sono minori. È un'ottima zona per gli agrumi ma difficile per le tropicali al limite come la papaya. Ha sicuro più possibilità il mango, basta solo ripararlo molto bene dai venti.

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica

hans.thomas Un aggiornamento sulla crescita delle mie

I fiori più piccoli iniziano a cadere poiché le notti stanno diventando troppo fredde...

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica

Stefano De C. Però è diventata piuttosto grande.
Cadranno anche i frutti che si vedono prima di maturare quindi?

Stefano
Roma

hans.thomas I frutti grandi arriveranno sicuramente a maturazione, un altro mese e dovrebbero essere pronti, mentre quelli più piccoli manifestano qualche segno di ingiallimento ma se arrivano ad una dimensione decente entro dicembre posso anche pensare di farli maturare in casa.
Certo, per mangiarle io sono più che sufficienti, ne ho una ventina a disposizione, ma se dovessi darmi alla produzione potrei fare la fame...

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica

southern sicily Scattata poche ore fa.

Un po' "segnata" per l'inverno appena trascorso.


[url=https://postimg.org/image/ghvy3yxlr/][/url][url=https://postimage.org/index.php?lang=italian]upload[/url]

Pozzallo

Tropico55 Ho trovato qualcuno che finalmente ha le papaye e mango a piena terra senza protezioni. Infatti le sue mango cominciato a fiorire a dicembre gennaio.

Tropico55 Ho trovato qualcuno che finalmente ha le papaye e mango a piena terra senza protezioni. Infatti le sue mango cominciato a fiorire a dicembre gennaio.

hans.thomas Southern, anzi è messa bene in confronto alla mia che ha le foglie più vecchie distrutte dalla grandinata di un mese fa!
Comunque credo sia una Golden Thai, una varietà nana a polpa gialla.

Tropico, è possibile vedere delle foto? Sono curioso, anche perché la fioritura del mango a dicembre/gennaio mi sembra impossibile... il mio non mette una foglia da dicembre a marzo, figuriamoci i fiori!

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica

Tropico55 papaya a piena terra senza protezione in calabria.
http://www.fruttama.it/forum/viewtopic.php?f=11&t=66&start=330

mango in fiore dicembre fino ad ora cerchi "cosa sta fiorendo da voi"


Tropico55 Papaya e mango in fiore gennaio calabria https://www.fruttama.it/forum/viewtopic.php?f=11&t=178&start=120

hans.thomas Riguardo le Papaye, non sono a Reggio ma tra Lazzaro e Saline ed il clima è diverso, più riparato e mite... le due di Lazzaro le conosco, sono ai bordi della statale ionica; io le ricordo solo molto più piccole e gli davo sinceramente poche speranze. Sono più stupito del fatto che vegetino vista la bassissima umidità della zona, al limite dell'aridità; questo inoltre aiuta in inverno.
Già in un altro post e non ricordo a chi, ho scritto che proprio in quella zona avrei tentato la coltivazione della Papaya in serra se doveva essere per un uso commerciale.
Dalle mie parti chi le vende sui mercati le coltiva nelle serre; la coltivazione in piena terra rallenta la crescita per circa cinque mesi ed è immaginabile che sia economicamente non conveniente.
Riguardo alla fioritura a gennaio è normale, anche la mia e altre fioriscono senza problemi e crescono, il problema è che le temperature e l'umidità rallentano lo sviluppo ed i fiori o marciscono o progrediscono poco (come puoi vedere quella di southern sta benissimo, a Pozzallo probabilmente non ha grandinato o ha fatto poco, lui ci può confermare anche che è in fiore). La papaya fiorisce continuamente, ad ogni ascella fogliare corrisponde quasi sempre un fiore.
Con la ripresa delle temperature la settimana scorsa mi è maturato un frutto cosa che, in ambiente favorevole, sarebbe già dovuto accadere a novembre/dicembre; da noi già a novembre lo sbalzo termico è forte e lo sviluppo rallenta perché non ha la temperatura costante di almeno 15/16 gradi.

Passando al mango, se leggi bene il thread è sottolineato che è una cosa inusuale la fioritura perché di solito il mango fiorisce alla fine di marzo. Sarà stato il caldo di questo novembre a far fiorire la pianta, lo stesso autore del post dice che non è la prima volta ma che di solito a febbraio pulisce e aspetta che rigetti.
Inoltre mai avuti dubbi sulla possibilità per il mango di crescere e fruttificare in Calabria.

Poi in quelle discussioni ho letto castronerie, tipo il fatto che la temperatura a Melito non scende mai sotto i 16 e che ci cresce persino la noce di cocco. Vabbè...

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica

Tropico55 penso qualcuno tentera di piantare una cocco in quella zona.

hans.thomas Oh, si... tutti gli appassionati di tropicali, soprattutto di Arecacee, abbiamo provato ma è continuamente un genocidio.
Il discorso "temperature medie 19 gradi" è ridicolo... nel bacino del mediterraneo non sono costanti e la cocos vuole almeno 16 costanti, che sono proprio al limite. La mia l'anno scorso è defunta perché s'è rotto il riscaldamento e per tre giorni è stata a 14 gradi; figurati tutte le notti di gennaio e febbraio ad almeno 8 gradi (la temperatura che c'è da me, ma non credo che l'area grecanica sia messa meglio. Poi, decimi di grado alla Cocos fanno ridere)
In casa forse, ma tanto poi diventa ingombrante. Se proprio dovete necessariamente coltivare una cocos trasferitevi come minimo a cuba.


Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica

southern sicily
quote:

Southern, anzi è messa bene in confronto alla mia che ha le foglie più vecchie distrutte dalla grandinata di un mese fa!
Comunque credo sia una Golden Thai, una varietà nana a polpa gialla.

Tropico, è possibile vedere delle foto? Sono curioso, anche perché la fioritura del mango a dicembre/gennaio mi sembra impossibile... il mio non mette una foglia da dicembre a marzo, figuriamoci i fiori!

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica



Varietà "Golden Thai", interessante, grazie.

Per completezza, dico che quel frutto è nato l'anno scorso in piena estate ed è rimasto tale per tutto l'inverno (ovviamente).

Quanto alla grandinata, credo ci sia stata anche qui, ma alcune settimane fa e per pochissimi minuti.

Pozzallo

southern sicily Comunque dalle mie parti, oltre che come pianta prettamente da frutto (i cui frutti sono commercializzati), nei giardini privati in pieno centro, la Papaya viene utilizzata pure a scopo prettamente ornamentale. Anche perchè ha comunque un suo fascino.

Pozzallo

Tropico55 e una pianta affascinante e bellissima dalla forma ed anche di foglie. Hans la prova del clima mite si puo vedere anche dalla prova piante. Come il sapote nero e bianco, alla pouteria e alla ficus lyrata che vegeta fuori a piena terra senza protezione. Vedremo come andra col cocco.

Stefano De C.
quote:

Comunque dalle mie parti, oltre che come pianta prettamente da frutto (i cui frutti sono commercializzati), nei giardini privati in pieno centro, la Papaya viene utilizzata pure a scopo prettamente ornamentale. Anche perchè ha comunque un suo fascino.

Pozzallo


Però per commercializzare i frutti le piante sono fatte in serra in inverno?

Stefano
Roma

southern sicily Si, un po' come per i pomodori: prodotti in serra si possono avere decine di varietà e per tutto l'anno.

Tornando alla Papaya, nei seguenti link un imprenditore di Donnalucata (RG) che la coltiva da diversi anni.

http://www.ragusanews.com/2014/06/01/attualit%C3%A0/bartolo-arrabito-luomo-della-papaya-intervistato-in-rai/43699

http://ragusa.ebacheca.it/papaia-papaya.html


Pozzallo

Tropico55 voi che siete delle zona questi giardini e vivai da quelli link sono sotto serre? Vedo menzionare mangosteen e rambutan?

La papaya cresce solo bene qui in sicilia in paragone ad altre localita come palermo conca doro, piana di catania, mazara del vallo, siracusa, taormina, cefalu, castellamare del golfo e messina?

southern sicily Allora, ricapitolando:

1) la Papaya può essere tranquillamente coltivata in molte zone della Sicilia e ivi fruttifica regolarmente. E' chiaro, però, che se si vuole avere una "produzione" maggiore, per commercializzarla, la si coltiva in serra (a freddo).

2) Non credo. Come scritto poc'anzi, credo che cresca bene anche da quelle parti.

Semplicemente da noi è probabilmente più diffusa.

Pozzallo

Rocco Oppido ciao Tropico, sicuramente cresce e fruttifica la papaya, almeno nella costa nord della Sicilia, perchè la costa nord è molto più mite.

Rocco Oppido Southern Sicily e Hans Thomas le vostre papaye sono da seme o da innesto?

Per farle sopravvivere gli colorate il tronco con il rame?
Come si comporta la papaya con la neve, è più debole della banana?
Ad esempio io credo che da entrambi abbia nevicato il 31 dicembre 2014, in quell'occasione come si sono comportate le papaye?

Grazie

hans.thomas Ciao Rocco, la mia Papaya è una Costa Rica ermafrodita nata da seme non piantato da me.
Non so se si possano innestare, ma sicuramente non ne vale la pena, fruttificano già dal secondo anno e le ermafrodite garantiscono la qualità del frutto.
Io non faccio alcun trattamento, ho concimato solo il primo anno poi è abbandonata a se stessa senza riparo. Dove si trova non ha nevicato nel 2014... aveva appena sei mesi ed ha perso comunque le foglie e l'apice per colpa di una violenta grandinata al posto della neve.
Stessa cosa quest'anno, due giorni di grandine pesante e conseguente perdita delle foglie, cascola di qualche frutto w macchie diffuse sui frutti e sul tronco.
La frutta a marzo ha ripreso a maturare e finora credo di aver raccolto (e mangiato) almeno una trentina di chili di papaye. Dai primi di maggio ha ripreso a vegetare e a fiorire.
Comunque sempre abbandonata al suo destino.

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica

southern sicily la mia papaya, oggi:

[url=https://postimages.org/][/url]

Pozzallo

Tropico55
quote:

ciao Tropico, sicuramente cresce e fruttifica la papaya, almeno nella costa nord della Sicilia, perchè la costa nord è molto più mite.

Ciao Rocco come vanno le tue Papaye e Ananas quest anno? Io penso oppido e molto piu caldo delle zone circostanti a causa dei venti caldi che menano dal sud est come mi avevano riferito altri oppedisani Anche dinverno.


Rocco Oppido ciao Tropico e grazie per l'interessamento. Sia l'ananas che le papaye stanno continuando a crescere, aspettando il prossimo inverno.
Comunque riguardo il fatto della coltivazione, io sono sicuro che qui si possono coltivare entrambi.

Tropico55
quote:

ciao Tropico e grazie per l'interessamento. Sia l'ananas che le papaye stanno continuando a crescere, aspettando il prossimo inverno.
Comunque riguardo il fatto della coltivazione, io sono sicuro che qui si possono coltivare entrambi.



Visitero Oppido per ispezionare la zona un giorno a Novembre forse potremmo incontrarci.

Rocco Oppido [/quote]

Visitero Oppido per ispezionare la zona un giorno a Novembre forse potremmo incontrarci.

Ciao Tropico, sei già passato da Oppido?

[/quote]

Tropico55
quote:


Visitero Oppido per ispezionare la zona un giorno a Novembre forse potremmo incontrarci.

Ciao Tropico, sei già passato da Oppido?

[/quote]


[/quote]

Non ci sono Mai stato. Vi faro sapere quando faro un giretto li. Forse la prossima Settimana.

southern sicily La mia Papaya di circa 3 anni:

[url=https://ibb.co/mRuOGp][/url]
[url=https://poetandpoem.com/anger]angry poems[/url]

Pozzallo

southern sicily Oggi:

[url=https://ibb.co/bgD1Kt0][/url]

Pozzallo

Tropico55 Nella costa meridionale calabrese ci sono papaye allo stato brado incolte allaperto senza protezione linverno. Vivono tranquilli senza paura di gelo e sono piccoli e grandi

Tropico55 Nella costa meridionale calabrese ci sono papaye allo stato brado incolte allaperto senza protezione linverno. Vivono tranquilli senza paura di gelo e sono piccoli e grandi

Tropico55 Nella costa meridionale calabrese ci sono papaye allo stato brado incolte allaperto senza protezione linverno. Vivono tranquilli senza paura di gelo e sono piccoli e grandi

Stefano De C.
quote:

Oggi:

[url=https://ibb.co/bgD1Kt0][/url]

Pozzallo


In caso di freddo abbastanza intenso (pur brevissimo), si bruciano alcune foglie?

Stefano
Roma

southern sicily Ciao Stefano.
Scusa, leggo solo adesso.

Sì, le foglie presentano alcune bruciature in caso di freddo "intenso". Ad ogni modo, a mio modesto parere, l'importante è tenerla al riparo dal forte vento.

Pozzallo

southern sicily Oggi ho deciso di raccogliere qualche frutto. Come dicevo ad hans, voglio provare a riprodurla da seme.

Ecco come appariva il frutto oggi:


[url=https://ibb.co/yPkRCvQ][/url]

[url=https://ibb.co/rb4pJq2][/url]

Pozzallo

Stefano De C. Il frutto com'è venuto?
E' di buon sapore?

Stefano
Roma

southern sicily
quote:

Il frutto com'è venuto?
E' di buon sapore?

Stefano
Roma


Ciao Stefano.

Onestamente ho preferito non assaggiarlo. C'erano alcuni punti in cui era già marcio. Tuttavia l'odore non mi sembrava male.

Pozzallo

southern sicily Sapete dirmi quali sono i tempi di germinazione?


Pozzallo

hans.thomas Sinceramente domenica scorsa ne ho raccolte cinque e due sono già finite 🤤
Le parti marce le tolgo come in un qualsiasi frutto, è normale dato che hanno dovuto superare l’inverno ed i primi frutti sono quelli che nel loro habitat sarebbero stati già pronti a novembre; il gusto dei primi infatti non è al meglio.
I frutti di fine aprile sono ottimi, in tutto e per tutto simili a quelli nati e cresciuti ai tropici, sia come dolcezza che come consistenza e colore. È il frutto tropicale che mi da più soddisfazioni, esclusa la maracuja che produce 12 mesi su 12.

Southern, la germinazione è semplicissima e velocissima, due settimane e spuntano. Ma io ho provato a giugno, la mia come ti dicevo è una varietà che produce pochissimi semi ed ho dovuto aspettare di trovarne qualcuno.

Salvatore

Giardino in Ragusa, Playa Grande, Marina di Modica

southern sicily Ah bene, grazie hans.

Allora ancora un po' e poi dovrebbero nascere.

La prossima volta che le raccolgo le assaggio.

Pozzallo

southern sicily Finalmente il sito ha ripreso a funzionare.

Vi aggiorno che da un paio di settimane mi sono nate le piantine di papaya da semi piantati i primi di marzo, quindi dopo circa 1 mese e mezzo in una primavera relativamente fredda.

Appena posso vi posto qualche foto.

Pozzallo

Tropicamente Forum

Utenti nel Forum: 0 Membri  34 Anonimi 

© 2004 - Lucia Barabino

Torna Su
Snitz Forums